Quantcast

Lega Rho: “Non perdiamo la storia dei rhodensi caduti in guerra!”

Stefano Giussani, segretario leghista, interviene per sollecitare l'amministrazione comunale a promuovere il valore della documentazione e dell’oggettistica presente negli archivi storici

Lega Rho Giussani

“Come sezione cittadina della Lega di Rho – dichiara Stefano Giussani, segretario leghista – abbiamo letto con attenzione l’appello lanciato da Ermelinda Palmieri, segretaria dell’associazione Combattenti e Reduci di Rho. Siamo molto preoccupati per la sorte dei documenti e dei cimeli storici conservati nella sede di via De Amicis, che non sarà più destinata all’associazione Reduci e Combattenti”.

“Ci stiamo attivando per effettuare un sopralluogo nella sede sopra la biblioteca Popolare– prosegue Giussani – abbiamo già preso contatti con i dirigenti dell’associazione e presenteremo un’interrogazione all’Amministrazione Comunale, non appena sarà formata la Giunta e il consiglio comunale sarà pienamente operativo nelle sue funzioni, affinché possa essere trovata una nuova collocazione del materiale, coinvolgendo maggiormente la cittadinanza.

“In questi anni – conclude Giussani – poteva essere fatto molto di più dall’Amministrazione Comunale per promuovere, soprattutto tra le nuove generazioni, il valore della documentazione e dell’oggettistica presente negli archivi storici. Contiamo su un cambio di passo, la Lega c’è e si impegnerà affinché la storia del nostro Paese, ma soprattutto dei combattenti e dei reduci rhodensi, non vada al macero”.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 20 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore