Quantcast

Rho, la proposta della Lega: «Nuova vita per la quercia secolare di Villa Burba»

Dopo l'abbattimento della farnia secolare nel parco di Villa Burba, la Lega di Rho propone una serie di interventi per dare "nuova vita" all'albero

querca villa burba rho

Quasi tre mesi fa è stata abbattuta la secolare farnia nel parco di Villa Burba, decisione presa a causa dell’infestazione della pianta da parte di funghi cariogeni, che ne hanno compromesso l’integrità strutturale rendendola un pericolo per i visitatori dell’area. Ora dalla Lega arriva una proposta per dare all’albero “nuova vita”.

«Dopo tutto questo tempo – sottolinea Andrea Pellegrini, responsabile Ambiente della Lega di Rho -, sembrerebbe che il Comune si sia dimenticato di procedere con la seconda parte dell’intervento, ovvero la ricomposizione delle sezioni ottenute dall’abbattimento, lasciando la storica quercia sola e in balia di chiunque. Abbiamo ritenuto doveroso informare le autorità competenti che tale patrimonio naturale è già stato vandalizzato con scritte di ogni colore, e purtroppo anche simboli nazisti. È veramente un peccato e uno spreco abbandonare così un albero con tale valenza storica, pertanto invitiamo l’assessore e l’ufficio tecnico di competenza a prendere decisioni sul destino ultimo della quercia».

«Noi della Lega – prosegue Pellegrini – proponiamo che dalle sezioni presenti siano ricavati pezzi più piccoli da donare successivamente alle scuole di Rho come ricordo, mentre la base venga pulita dagli scarabocchi di qualche teppista e trattata per durare in eterno, con magari annessa una targa commemorativa e informativa, affinché possa essere tappa di eventuali percorsi educativi e di sensibilizzazione per le nuove generazioni. Siamo sempre in prima linea quando c’è da proteggere e valorizzare il territorio, ancor più in questo periodo di rinato interesse collettivo per le tematiche legate all’ambiente, alla biodiversità e alla transizione verso un’economia circolare e più verde. La quercia di Villa Burba è un patrimonio di tutti i rhodensi e non può essere dimenticato!».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore