Quantcast

Asfaltature strade, a Rho riprendono i lavori da 2 milioni e 300 mila euro

Ripresi questa settimana i lavori di asfaltatura. Le operazioni proseguiranno per tutta l’estate. Lo stanziamento complessivo della Giunta Romano è di 2 milioni e 300mila euro

Generiche

La primavera è iniziata e a Rho si sono riavviati i lavori di asfaltatura interrotti nel periodo invernale. Lo stanziamento complessivo della Giunta Romano è di 2 milioni e 300mila euro: a uno stanziamento iniziale di un milione di euro, previsto nel bilancio preventivo 2020, si sono aggiunti 300mila euro erogati da Regione Lombardia per la sola via Ratti, e un altro milione di euro “extra”, stanziato a dicembre 2020 grazie allo sblocco dei finanziamenti governativi per i lavori del Ponte di Mazzo, che hanno reso disponibili nuove risorse.

Questa settimana è partito il quarto e ultimo lotto dei lavori iniziati nel 2020: già asfaltate via Ghisolfa (da uscita tangenziale e confine comunale), corso Europa (da sottopasso della stazione ferroviaria a via Canova), si procede con via Po; via Redipuglia; via Trecate; via Rubicone; via Togliatti (da via Gobetti a via Amendola, strada e parcheggi).
Nelle prossime settimane sarà definito invece l’elenco di strade e marciapiedi che saranno ripristinati grazie al milione “extra”. I fondi serviranno anche per finanziare il percorso “modello” per la redazione del Peba (Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche), un percorso che collega la stazione di Rho Centro al nuovo teatro Roberto de Silva senza barriere.

«Dopo la pausa invernale e dopo la realizzazione di infrastrutture e ripristini, sono ripartite le asfaltature che proseguiranno per tutta estate – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Maria Rita Vergani -. Sono soddisfatta per lo stanziamento “extra”, che ci ha permesso di destinare maggiori risorse dove c’è più bisogno, anche per dare risposte ai cittadini che chiedono interventi di manutenzione a strade e marciapiedi: sappiamo quanto sia importante la sicurezza e, come Amministrazione, ogni anno prevediamo finanziamenti per questo obiettivo, che sono impiegati fino all’ultimo centesimo, seguendo un criterio di priorità, basato su criteri oggettivi e tecnici, stilato dagli uffici».

L’elenco dettagliato delle vie oggetto di intervento sarà reso noto nelle prossime settimane: «Gli interventi sono stabiliti in base a diversi parametri – afferma Vergani -, come la condizione del manto stradale, volume di traffico, presenza di servizi pubblici e soprattutto le segnalazioni arrivate dai cittadini con la app “Comuni-Chiamo”. Con gli uffici pianificheremo il calendario, cercando di contenere al massimo i disagi per gli automobilisti durante i lavori».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 08 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore