Quantcast

“Casa degli orti urbani di Lainate”: il Comune cerca un gestore

Il Comune di Lainate sta cercando un soggetto che si prederà cura della struttura e che promuova anche momenti di socializzazione

Casa degli orti urbani lainate

Scadrà a maggio il bando per la concessione e gestione della “casa degli orti urbani di Lainate”. Il Comune di Lainate ha già assegnato ai cittadini residenti tutti gli appezzamenti dell’area e adesso sta cercando un soggetto che si prederà cura della struttura e che promuova anche momenti di socializzazione e di sviluppo di un’economica etica e rispettosa dell’ambiente a vantaggio della realtà locale.

Nell’ambito del progetto l’amministrazione ha anche realizzato un frutteto e un tratto di pista ciclo-pedonale di accesso all’area, in corrispondenza dell’alzaia del canale Villoresi.

«Il bando per la manifestazione di interesse è finalizzato alla concessione in uso e alla gestione della casa degli orti (con esclusione dell’uso del deposito attrezzi) degli spazi adiacenti, del frutteto e del tratto di alzaia di pertinenza, siti a Lainate in via Garbagnate, da destinare ad attività specifiche – viene precisato dal Comune -. I soggetti ammessi a partecipare, dovranno anche svolgere, negli spazi oggetto della concessione e all’interno dei locali in uso, attività sociali, culturali e ambientali rivolte alla cittadinanza, con particolare attenzione all’area educativa, a quella del benessere psico-fisico, della prevenzione e degli stili di vita salutari. A tal fine l’aggiudicatario dovrà presentare programma/calendario delle attività, da svolgersi anche in collaborazione con altre realtà del territorio».

La domanda dovrà essere presentata entro e non oltre le 12 del 5 maggio. Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata al bando sul sito del Comune di Lainate.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore