Quantcast

Servizio Civile Anci Lombardia: ad Arluno e Busto Arsizio due dei 73 posti per disabili

Ad Arluno e a Milano arriverà un volontario con disabilità per il Servizio Civile di Anci Lombardia. Anci ha deciso di destinarne 73 posti ai disabili

Anci Lombardia

Ad Arluno e a Busto Arsizio arriverà un volontario con disabilità per il Servizio Civile. A comunicarlo oggi, venerdì 22 gennaio, è l’Anci Lombardia. Nel Bando Ordinario 2020 per la selezione dei volontari di Servizio Civile Universale del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale sono, quindi, riservati posti a categorie con “minori opportunità”, Anci ha deciso di destinarne 73, ossia 51 in Lombardia, 8 in Abruzzo, 2 nelle Marche, 6 in Piemonte, 6 in Umbria.

«La progettazione Servizio Civile Universale di Anci Lombardia, per il 2021 – ha commentato il Presidente di Anci Lombardia Mauro Guerra – si qualifica per l’offerta a giovani che per le loro condizioni godono di minori opportunità, di poter partecipare all’esperienza di cittadinanza attiva, potendo contare su un programma di inclusione che garantisce le medesime possibilità di accesso degli altri ragazzi. Per raggiungere questo obiettivo, Anci Lombardia si è organizzata al fine di garantire ai volontari con disabilità la possibilità di svolgere le attività previste in ciascuna sede di servizio calibrando, se necessario, l’incarico in relazione alle capacità possedute».

Un traguardo importante, volto all’inclusione sociale, dove, come spiega Onelia Rivolta, coordinatore responsabile del Servizio Civile Universale di Anci Lombardia «l’Ente, abbattendo le barriere che impediscono alla persona con disabilità di svolgere le attività progettuali sulla base delle proprie competenze e potenzialità, permetterà al giovane di svolgerle in accordo agli obiettivi progettuali, aumentandone così l’autonomia. L’inclusione non si misurerà però soltanto sullo svolgimento delle attività di servizio, bensì – continua Rivolta – per consentire a tutti di poter partecipare al percorso formativo previsto nel progetto, quindi godere di pari opportunità, saranno previsti strumenti volti a compensare limitazioni funzionali dei volontari con disabilità e a facilitare l’autonomia, così da garantire le condizioni di partecipare all’attività formativa. Il 5% dei volontari dei progetti di Anci Lombardia saranno giovani con disabilità. Per rendere accessibile il Servizio civile la nostra organizzazione si è dotata di professionalità specifiche che garantiranno la supervisione del progetto e ne agevoleranno l’attuazione nelle sedi dei Comuni».

L’elenco dei Comuni con posizioni riservate in Lombardia
Bergamo: Cologno al Serio 1, Dossena 1, Mapello 1, Treviglio 1; Brescia: Unione Antichi Borghi Di Valle Camonica 1, Caino 2 posti, Cerveno 2, Gargnano 1, Lonato del Garda 1, Lumezzane 2, Malegno 1, Pezzaze 1, Rovato 1, Sabbio Chiese 1; Como: Cantù 1; Cremona: Gadesco Pieve Delmona 1, Offanengo 1, Piadena Drizzona 1, Rivolta D’Adda 1, San Giovanni in Croce 1, Solarolo Rainerio 2; Lecco: Garbagnate Monastero 1; Mantova: Asola 1, Pegognaga 1, Sabbioneta 3, Suzzara 2; Milano: Arluno 1, Binasco 1, Melegnano 2, Paullo 1, Sedriano 1, Monza-Brianza: Brugherio 1, Monza 3, Triuggio 1; Pavia: Cassolnovo 2, Chignolo Po 1; Varese: Busto Arsizio 3; Caronno Pertusella 1.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore