Rho “Città Fiorita”, al via il concorso sulla bellezza floreale

Fino al 30 settembre sarà possibile partecipare alla manifestazione che premia le composizione floreali più belle della città

fiori Rho

Promuovere la bellezza attraverso il verde e i fiori che abbelliscono balconi e vie delle città e valorizzare gli spazi pubblici e privati per un miglioramento della qualità della vita: sono gli obiettivi di “Rho Città Fiorita”, manifestazione che quest’anno ha raggiunto la sua sesta edizione.

Il concorso, promosso dall’Amministrazione Comunale, vuole promuovere la cultura del verde tra i cittadini, valorizzando con piante e fiori balconi, davanzali, terrazzi, vetrine, spazi pubblici, privati o particolari architettonici visibili dalla strada.

«Durante il periodo del lock down dovuto all’epidemia Covid-19 abbiamo messo in atto in modo istintivo il collegamento tra spazio pubblico e spazio privato – commenta l’assessore a Piano Strategico, Arredo urbano e bellezza della città, Sabina Tavecchia -, il dentro e il fuori della propria casa, utilizzando gli spazi in modo nuovo e dandoci anche una visione originale di Rho, come è avvenuto con #Rhodallamiafinestra attraverso gli scatti fotografici di inediti scorci, pezzi di un puzzle della nostra città. Un balconcino, un’aiuola, un ballatoio sono diventati allora fonte di rigenerazione, luoghi per stare bene e rilassarci in tutta sicurezza».

L’iniziativa nata da un’idea dell’agronomo Lorenzo Cammelli (Architettura del verde e design del paesaggio), è gestita interamente dal Comune di Rho.

Per l’assessore Tavecchia una città fiorita è una «città accogliente soprattutto per le persone che la abitano, e poi per i visitatori e i turisti che riprenderanno a venire a Rho. L’iniziativa riveste un’importanza strategica, in quanto è un contributo alla bellezza della città e all’attenzione verso l’ambiente. Rientra inoltre nel progetto più globale “Il colore entra in città”, che si allarga appunto ai colori dei fiori e delle piante. La ripartenza post Covid si deve basare anche su fiori e piante per colorare la nostra vita e superare un periodo drammatico. Da parte nostra siamo ripartiti con i progetti sospesi a causa del Coronovirus, come l’apprezzato Infopoint Garden, un luogo piacevole restituito ai cittadini. Sarà inoltre in attuazione nei prossimi mesi il progetto, anch’esso sospeso, per incrementare la presenza floreale in città in attesa di una grande fioritura la prossima primavera».


Tutti coloro che intendono partecipare alla manifestazione La domanda di iscrizione dovranno inviare la propria domanda d’iscrizione al Tourist Infopoint via mail a turismo@comune.rho.mi.it o consegnata in modalità cartacea presso il QUIC entro il 30 settembre 2020.

Ricordiamo che sono tre le categorie previste: 
A – balconi, davanzali, terrazzi e giardini fioriti
B – vetrine fiorite
C – spazi verdi nelle pertinenze di scuole pubbliche/private e spazi pubblici

Per maggiori informazioni consultare il sito del Comune di Rho

 

 

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 28 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore