Sunset Park: il parco per vedere il tramonto

In via Deledda, alla fine di via Pirandello, una postazione per assistere al tramonto all’aria aperta da soli o in compagnia

nuovo arredo urbano a rho

Un luogo per vivere lo spazio pubblico, apprezzare le bellezze naturali di Rho e il passare delle ore, quando il sole si nasconde dietro i campi: questo è il piccolo Sunset Park rhodense, un salotto a cielo aperto da gustare da soli o in compagnia pur mantenendo il distanziamento sociale. In via Deledda, alla fine di via Pirandello, esiste uno spazio che è stato attrezzato con 5 panche con schienale, un’esedra a forma di sopracciglio che ammicca al sole.

«Si conclude un piccola parte del progetto di arredo urbano già programmato da tempo, che si è dovuto interrompere a causa del Covid 19 – afferma l’assessore al Piano Strategico, arredo urbano e bellezza della città Sabina Tavecchia -. Abbiamo tenuto simbolicamente ad essere pronti per il solstizio d’estate 2020 che quest’anno cade sabato 20 Giugno! Insieme alle panchine smart, veri uffici en plein air, decorate dal nostro Gep Caserta, queste sedute e installazioni che stiamo allestendo non sono semplici panchine, ma fanno parte di un progetto strategico di più ampio respiro, grazie anche a firme di alto design. Stiamo creando urbanità rigenerando “non luoghi”, spazi cioè da rivalutare o a cui dare un’identità specifica».

Il progetto di arredo urbano, studiato e definito da lungo tempo, riprende a pieno ritmo dopo la pausa dovuta al Covid-19. Sono in arrivo altre installazione di alto design: Rho avrà le opere dei tre studi di architettura di fama internazionale, che sono stati i curatori delle ultime edizioni del Padiglione Italia alla Biennale di Architettura di Venezia, un modo per rendere la nostra città sempre più distintiva e arricchita dalla bellezza artistica. Luoghi di meditazione e di aggregazione da vivere da soli o in compagnia, angoli di suggestione e di socialità all’aria aperta per una città che «vogliamo sia conosciuta, vissuta e apprezzata – precisa l’assessore – Alla fine di via Pirandello, Rho rivela la sua origine agreste con i suoi campi, che nel frattempo hanno accolto la realizzazione del progetto condiviso di piantumazione di varie specie arboree. Un posto romantico e privilegiato, dove assistere al tramonto e vedere il sole all’orizzonte, che scompare per dar spazio alla notte. Questa esperienza rientra a pieno titolo nell’obiettivo di aumentare e migliorare l’appeal della città, come descritto nelle linee principali del Piano Strategico. Ringrazio gli uffici che hanno continuato a lavorare anche durante il lockdown».

di
Pubblicato il 19 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore