Quantcast

“A City in Mind”, premiato il Rizzoli di Pregnana Milanese

Sei progetti vincitori di sei scuole che immaginano la città del futuro si aggiudicano i 9000 euro del monte premi da destinare ad attrezzature informatiche, multimediali o attività didattiche.

Generico 2018

Con le armi della creatività e dell’ingegno e un forte desiderio di pensare ad un futuro migliore e più sostenibile hanno combattuto la noia del lockdown e hanno vinto la II edizione del Concorso d’idee “A City in MIND. Immagina la tua città del futuro”. Sei i progetti che si aggiudicano i 9000 euro del monte premi –da destinare ad attrezzature informatiche, multimediali o attività didattiche – elaborati dai ragazzi e ragazze delle classi primarie e secondarie di primo grado di scuole di Carenno-Vercurago, Milano, Morbegno, Pregnana Milanese e Senago.

All’iniziativa hanno partecipato 52 classi di 23 scuole di tutta la regione Lombardia, con 32 progetti che hanno coinvolto circa 1200 studenti tra i 6 e i 14 anni. Una partecipazione importante, considerando la difficile situazione creata nel mondo della scuola dall’emergenza sanitaria, che i promotori dell’iniziativa hanno cercato di stimolare semplificando la partecipazione delle classi, puntando sul lavoro a distanza e i formati digitali che stanno innovando il modo di fare scuola.

L’iniziativa è parte del progetto MIND Education ed è stata promossa da Fondazione Triulza in partnership con Arexpo e LendLease e in collaborazione con Fondazione Human Technopole, Università degli Studi di Milano e IRCCS Galeazzi. Il Concorso è stato riconosciuta da UN (Nazioni Unite) SDG Action Campaign come ”Action partner”. Hanno dato il loro patrocinio l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), Regione Lombardia, Comune di Milano, Patto Nord Ovest Milano e Ufficio Scolastico Regionale. UBI Banca e la Fondazione UBI Banca Popolare Commercio e Industria ONLUS hanno sponsorizzato l’iniziativa con laboratori e attività collaterali per il coinvolgimento delle classi.

Tutti gli elaborati presentati sono frutto di un importante impegno creativo e concettuale, ma soprattutto della forte capacità di resilienza dei bambini e dei ragazzi che li hanno realizzati. Hanno lavorato a distanza e immaginato una città del futuro allegra, colorata, accogliente e molto sostenibile vestendo i panni di architetti, urbanistici, amministratori, poeti, artisti e, soprattutto, di cittadini giovani ma consapevoli della necessità di lavorare nel immediato e insieme per raggiungere i 17 Goals dello Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Tutti i progetti presentati sono stati raccolti in una mostra virtuale e saranno valorizzati in altre iniziative organizzate dai promotori.

Tra i lavori premiati, il video “I desideri in qualunque lingua”, delle classi seconde primarie dell’I.C. Rinnovata Pizzigoni di Milano, un racconto poetico ed efficace con il linguaggio dei segni sui desideri dei bambini di ritorno alla normalità, di fantasia e fantascienza, di animali e idee che possano aiutare il Pianeta, ma anche gli uomini. Una città dove nessuno si senta escluso, dove le lingue, tutte, si sentano protagoniste del cambiamento. Nel progetto “Futuro sostenibile: progettiamo una Smart City” i ragazzi delle terze medie dell’IC di Calolziocorte (LC), plessi di Carenno e Vercurago, hanno sviluppato invece un precorso progettuale attraverso esempi reali, disegni e immagini del proprio plastico con proposte concrete per una smart city in un’ottica di inclusione, innovazione e sostenibilità sociale, ambientale ed economica.

I sei progetti più votati dalla giuria sono stati: Categoria Scuole Primarie: 1° Classificato Classi seconde A e B – I.C. Rinnovata Pizzigoni – Milano per il video “I desideri in qualunque lingua”; 2° Classificato Classe terza D – ICS Rizzoli – Pregnana Milanese (MI) per il progetto “Terra verde, cielo blu, la cura del mondo sei tu!”; 3° Classificato Classi quinte A, B, C – IC Spini Vanoni – Morbegno (SO) per il progetto “Il mio mondo ideale”. Le scuole premiate riceveranno rispettivamente € 2000, €1500 e €1000.

Categoria Scuole Secondarie di primo grado: 1° Classificato Classi terze S e G – I.C. di Calolziocorte (LC), plessi di Carenno e Vercurago, per il progetto “Futuro sostenibile: progettiamo una Smart City”; 2° Classificato ex aequo Classi prime B e C – IC Leonardo da Vinci – Senago (MI), per l’elaborato “A Dream in MIND”; 2° Classificato ex aequo Classi terze A, B, E – ICS Rizzoli – Pregnana Milanese (MI) per il progetto “A scuola Naturalmente”. Il primo classificato riceve un premio di € 2000 e i due secondi classificati ex aequo €1250 ognuno.

L’evento di premiazione è si è svolto durante una diretta streaming lunedì 8 giugno, coincidendo con l’ultimo giorno di didattica delle scuole lombarde, per dare la possibilità a tutti i bambini e ragazzi premiati di partecipare insieme ai loro compagni e insegnanti anche se a distanza (link: https://www.youtube.com/watch?v=P2snzrGdrT0).
Nei giorni precedenti la premiazione le classi premiate sono state coinvolte online in una serie di talk e laboratori esperienziali sulla sostenibilità, il consumo e risparmio responsabile e in sfide collaborative con format nuovi e innovativi che Fondazione Triulza vuole riproporre alle scuole lombarde per il prossimo anno scolastico, tra cui il talk “Scelte (IN)Sotenibili”, a cura di Taxi 1729 prodotto dalla Fondazione FEduF e UBI Banca, e i format “Virtual Escape Room A City in MIND” e il “Viaggio da casa” sviluppati in collaborazione con Stripes Digitus Lab. Fondazione Triulza insieme ai partner promotori e i partner ringrazia tutti i partecipanti e avvia la preparazione della prossima edizione per essere lanciata a settembre.

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 10 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore