Quantcast

Niente bollo auto 2021 per bus, taxi e ncc in Lombardia

La decisione per aiutare settori particolarmente colpiti dalla crisi. Chiunque faccia parte di queste categorie potrà semplicemente ignorare l'avviso di pagamento o eventuali sollecitazioni

bollo auto

«Regione Lombardia, a sostegno dei tassisti e noleggiatori autobus/auto gravemente colpiti dalla crisi dovuta all’emergenza Covid-19, riconosce – limitatamente all’anno 2021 – l’esenzione dalla tassa auto ai veicoli, di proprietà o utilizzati a titolo di locazione, delle imprese che esercitano attività di trasporti di persone mediante servizio di noleggio autobus/auto con conducente o mediante servizio di taxi». Lo comunica Davide Caparini, assessore regionale al Bilancio e Finanze.

«Per accedere al contributo – spiega l’assessore Caparini – gli interessati non devono presentare alcuna domanda e qualora avessero ricevuto sollecitazioni di pagamento, non dovranno tenerne conto». Gli inviti di queste comunicazioni – precisa la Regione – sono stati predisposti in anticipo rispetto all’approvazione dell’esenzione avvenuta in dicembre 2020 da parte del Consiglio regionale.

«I competenti uffici – conclude l’assessore Caparini – provvederanno ad una comunicazione mirata agli interessati a conferma del diritto all’esenzione». In ogni caso – specificano da Palazzo Lombardia – per evitare che gli esenti incorrano in errore abbiamo provveduto ad inibire dai sistemi di riscossione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore