Quantcast

Paura per la legionella. La Giunta riferirà in commissione sui controlli in corso

Dopo il focolaio di Busto Arsizio, approvata all'unanimità la mozione dei 5 Stelle che chiedeva anche di prestare particolare attenzione agli impianti idrici delle scuole: "Chiuse da mesi. Terreno di coltura perfetto per il batterio"

Generico 2018

Nel tardo pomeriggio di ieri il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato all’unanimità una mozione di Luigi Piccirillo, consigliere regionale del M5S, sul monitoraggio e la prevenzione della legionella. L’atto impegna la Giunta a riferire in Commissione sui controlli in corso.

Piccirillo dichiara: «Avevo chiesto inizialmente un controllo a tappeto nelle scuole. Sono rimaste chiuse per mesi, e gli impianti idrici non funzionanti sono un terreno di coltura perfetto per il batterio. Dalla Giunta regionale sono arrivate rassicurazioni e l’impegno che riferirà alla Commissione sanità dei controlli in corso. Sarà quella la sede per una valutazione complessiva della bontà dell’operato delle strategie di prevenzione messe in campo dalla Lombardia. In ogni caso l’attenzione deve restare alta: nei giorni scorsi alcuni casi sono stati segnalati a Busto Arsizio mentre due anni fa a Bresso si è registrato un focolaio importante. Regione deve fare la sua parte: l’emergenza Covid non sia un pretesto per dimenticare altre gravi problemi sanitari che possono essere prevenuti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore