Treni, si torna a posti alterni sui vagoni

È quanto sta decidendo di fare il governo dopo la scelta dei gestori dell’Alta Velocità di occupare tutte le poltrone sui vagoni

tilo treni

Marcia indietro. Sui treni si torna a posti alternati. È quanto sta decidendo di fare il governo dopo la scelta dei gestori dell’Alta Velocità di occupare tutte le poltrone sui vagoni.

Covid-19: mascherine ancora obbligatorie al chiuso, nuove regole per treni e metro

Il ministro Speranza ha annunciato la misura con un post su Facebook: “È giusto che sui treni restino in vigore le regole di sicurezza applicate finora: non possiamo permetterci di abbassare il livello di attenzione e cautela. Per questo ho firmato un’ordinanza che ribadisce che in tutti i luoghi chiusi, aperti al pubblico, compresi i mezzi di trasporto, è e resta obbligatorio sia il distanziamento di almeno un metro che l’obbligo delle mascherine. Questi sono i due principi essenziali che, assieme al lavaggio frequente delle mani, dobbiamo conservare nella fase di convivenza con il virus».

La preoccupazione del ministro è dettata dati di casi di contagio in aumento, in Italia: «Ci sono segnali che richiedono una particolare attenzione. In particolare, l’incidenza sta salendo. L’Rt nazionale è a 0,98. Non possiamo permetterci di abbassare il livello di attenzione e cautela».

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 01 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore