Quantcast

Valeria Montaldi presenta “Il filo di luce” in biblioteca a Legnano

La presentazione, giovedì 22 settembre, alle 18.30, sarà accompagnata da intermezzi musicali con violino e chitarra

Biblioteca Legnano

Dopo l’affollatissimo incontro di sabato pomeriggio con gli autori del territorio, il parco della biblioteca di legnano “Augusto Marinoni” si appresta ad accogliere giovedì 22 settembre, alle 18.30, Valeria Montaldi, autrice del romanzo “Il filo di luce”, edito da Rizzoli.

Valeria Montaldi, maestra del genere, firma un romanzo storico sorprendentemente attuale, una storia di riscatto e solidarietà sul palcoscenico di una Milano sforzesca che non è mai sembrata così viva; una città dove è possibile che anche la più umile delle popolane diventi padrona della propria vita. La presentazione del libro sarà accompagnata da intermezzi musicali, al violino e chitarra, con Sofia Maravai e Francesco Girlanda.

Generico 19 Sep 2022

L’incontro sarà moderato da Claudia Gaetani. Valeria Montaldi, nata a Milano e laureata in Storia della critica d’arte, dopo varie esperienze presso agenzie di pubblicità e uffici stampa, è passata al giornalismo. Montaldi ha svolto questa attività per vent’anni intervistando centinaia di personaggi legati al mondo dell’arte, della fotografia, del costume, occupandosi di mostre ed eventi significativi nel panorama culturale milanese, scrivendo articoli e pubblicazioni su alcuni dei più rilevanti monumenti religiosi e civili di Milano. Con la sua scrittura ha sempre voluto restituire un’immagine viva dell’argomento trattato, che si trattasse di un famoso illustratore o della storia di una basilica secolare privilegiando una comunicazione il più possibile diretta e in grado di coinvolgere i lettori. Questa scelta l’ha portata a cercare, nel tempo, altre strade sino alla prova con il genere più difficile, il romanzo. Il primo, Il mercante di lana, del 2001, ottenne un immediato successo di pubblico e di critica che l’ha convinta a continuare. Ha pubblicato, dal 2003 e sino a “Il filo di luce”, altri otto titoli, tutti ambientati in epoca medievale e che toccano luoghi diversi, da Parigi a Venezia, dalla Valle d’Aosta alla Milano comunale e pre rinascimentale. Filo conduttore di tutti questi titoli è il tentativo di attribuire credibilità ai personaggi e di riportare alla luce vicende che contribuiscono a rendere verosimile il passato. Si tratta del primo dei due incontri con gli autori previsti nel mese di settembre nel parco della biblioteca; il prossimo è in programma giovedì 29 settembre, sempre alle 18.30, con Chiara Montani, che presenterà “Il ritrattista”, edito da Garzanti.

L’ingresso è libero. INFO:  biblioteca.legnano@csbno.net  – tel 0331 547370

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 20 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore