Quantcast

Nell’Oltresempione a Legnano, balordi in azione messi in fuga da una 80enne

La grinta della donna ha costretto i malviventi (una di loro era già entrata in casa) a lasciar perdere il piano criminoso. Un appello per maggiori controlli nel rione periferico

via leoncavallo legnano

«Via Leoncavallo, via Fogazzaro sono strade di periferia che meritano più attenzione dalla autorità. Troppi casi di balordi in giro che approfittano di situazioni a loro favorevoli. A me stasera è andata bene, ma solo per un po’ di fortuna. Adesso, basta. Legnano deve sapere che ci sono in giro questi malviventi che non hanno alcun scrupolo per noi anziani. State attenti!».

L’urlo di disperazione, il grido di allarme, l’appello perchè «durante il giorno, ci siano almeno un paio di giri di controllo da parte della polizia», arrivano da una residente che questa sera, domenica 14 agosto, si è trovata in casa una donna, con chiare intenzioni maldestre, senza quasi accorgersene.

«Erano le 19 – il suo racconto – quando sono stata distolta sulla porta di casa da un uomo che mi chiedeva informazioni per un bed & breakfast in via Fogazzaro. Nel rientrare in casa, ho visto un’ombra in cucina. Era una donna incinta che si è messa ad urlare perchè voleva uscire. Come uscire? Come era entrata, piuttosto!”.

«Mi sono messa ad urlare anch’io, chiedendo aiuto. Alcuni vicini sono usciti in strada. Dovevate vedere la donna come se n’è andata – così ancora il racconto -. Nonostante un bel pancione ha scavalcato la recinzione di casa ed è sparita. Ho lanciato l’allarme e sono arrivati i poliziotti, ma adesso devono venire prima e almeno un paio di volte al giorno per un controllo del rione. Abbiamo bisogno di sicurezza, di sentirci tranquilli a casa nostra. Ho 81 anni, mio marito, 85 anni, è in ospedale. Come posso stare sicura che non accada di nuovo?».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore