Quantcast

Palio di Siena: dopo l’esordio alla Provaccia di Legnano, “Uragano Rosso” al canapo con il Bruco

Il cavallo è montato da un'altra conoscenza legnanese, Stefano Piras fantino cresciuto sulle piste di casa nostra

Terza prova del Palio di Siena con una caduta alla curva di San Martino che potrebbe mettere in forse la presenza della Civetta alla carriera di sabato 2 luglio. Vankook ha perso l’appoggio sui posteriori ed è scivolato facendo cadere Valter Pusceddu. In serata, la notizia che domani mattina, venerdì 1, si dovrebbe presentare come fantino Sebastiano Murtas, ma subito dopo ecco l’indiscrezione sulla possibilità del  ritiro dalla corsa della contrada. Notizie ufficiali, comunque, non  sono state ancora comunicate.

Galleria fotografica

Palio di Sena, batterie 29 giugno 2022 4 di 17

Intanto, a Legnano, si parla di un altro cavallo: Uragano Rosso della scuderia Pusceddu, al canapo con la contrada del Bruco. Si tratta di un angloarabo che ha debuttato alla Provaccia -Memorial Favari dello scorso mese di maggio con La Flora (nella immagine, un momento particolare della mossa), montato da Salvo Vicino. Conferma che anche la corsa in notturna del “Collegio”, esponendosi con i “mezzosangue”, è stata occasione importante per far emergere fantini e cavalli, poi promossi alla “università dei pali d’Italia”.

Curiosità. Uragano rosso non è il solo ad essere transitato sulle nostre piste prima di arrivare a Siena. Lo stesso percorso è stato tracciato dal suo attuale fantino, Stefano Piras alla seconda presenza in piazza del Campo. Piras, infatti, vanta una lunga e apprezzata carriera fin dai tempi delle monte sulla pista dell’Usignuolo dove le sue vittorie con “Il Gatto” erano motivo di grande euforia per Battista, proprietario del cavallo, e per tutti gli appassionati che gli erano vicini.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 01 Luglio 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Palio di Sena, batterie 29 giugno 2022 4 di 17

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore