Quantcast

La chiesa di Sant’Ambrogio si allaccia alla rete del teleriscaldamento a Legnano

Saranno allacciati la chiesa, i due condomini che sorgono di fronte e l’albergo che si trova accanto. Una volta ultimato l’intervento (stimato in circa 10 giorni), i 100 metri di sede stradale interessati dai lavori saranno ripristinati

amga

Si amplia la rete del teleriscaldamento a Legnano. Interessata la zona di Sant’Ambrogio, un tra le più antiche della città. Così, con estrema cura, sono stati asportati i sampietrini e ora si sta provvedendo a rimuovere la massicciata: si procede con grande cautela, mettendo in atto tutti quegli accorgimenti che si rendono necessari quando si va ad intervenire in una zona d’interesse archeologico, quale è appunto quella di via Sant’Ambrogio, dove sorge l’omonima chiesa dedicata, appunto, al vescovo e patrono di Milano.

L’edificio religioso, datato 1257, è il più antico tra quelli legnanesi (come attestano le fondamenta visibili all’ingresso, rinvenute durante un intervento di restauro, insieme ad alcune sepolture medievali e all’ansa di un vaso datata V secolo d.C.) e sarà allacciato al Teleriscaldamento, insieme ai due condomini che gli sorgono di fronte e all’albergo che svetta a lato.

Dunque, tre allacci (una cinquantina di nuovi appartamenti, in totale),che andranno ad aggiungersi ai circa 300 edifici già serviti dalla rete di AMGA che, sul territorio di Legnano, ha un’estensione di 23 chilometri (ammonta, invece, a 7 chilometri quella in territorio di Castellanza).

amga

Per poter consentire i nuovi allacci, gli operai andranno a posare circa 80 metri di tubazione in acciaio rivestito da materiale coibentante. Una volta ultimato l’intervento (stimato in circa 10 giorni, a meno che, in corso d’opera, non intervengano elementi ostativi, da parte della Sovrintendenza), i 100 metri di sede stradale interessati dai lavori saranno ripristinati. Per tutto il periodo in cui il cantiere sarà attivo, via Sant’Ambrogio sarà chiusa al traffico veicolare partendo dall’intersezione con via Banfi sino a quella di via Buozzi. Consentito l’accesso solo ai residenti. Domani, mercoledì 22, il sopralluogo della Sovrintendenza.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore