Quantcast

Volontari legnanesi a scuola di meteorolgia per migliorare le tecniche previsionali

Insieme alla Protezione civile legnanese anche volontari della Associazione Nazionale Carabinieri di Legnano e Villa Cortese

Volontari legnanesi a scuola di meteorolgia

La scorsa settimana, una ventina di volontari della Protezione civile di Legnano, insieme ad alcuni volontari della ANC (Associazione Nazionale Carabinieri) di Legnano e di Villa Cortese, hanno partecipato ad una presentazione-lezione nella sede della società bergamasca 3BMeteo, marchio che molti conosceranno per le note previsioni metereologiche trasmesse su tantissimi canali televisivi e radiofonici, oltre ad essere disponibili su tablet, cellulari e computer con oltre 15 milioni di accessi al mese.

Galleria fotografica

Volontari legnanesi a scuola di meteorolgia 4 di 6

«L’iniziativa – spiega Giuliano Prandoni responsabile Prociv Legnano – nasce in quanto la protezione civile legnanese Alberto da Giussano possiede da oltre 15 anni una stazione metereologica connessa in rete con altre centinaia di stazioni del Centro Meteo Lombardo. Tutti i dati raccolti da queste stazioni sono resi disponibili anche a 3BMeteo che, insieme a quelli forniti di altre fonti, vengono elaborati con modelli matematici che consentono di ottenere le previsioni del tempo. La società, presente in Italia da oltre vent’anni, utilizza infatti tantissimi dati, frazionando il territorio italiano in oltre 1.000 piccoli tasselli, circa uno ogni sei comuni, riuscendo in tal modo ad avere una significativa precisione previsionale anche in ambito locale».

«L’incontro – prosegue Prandoni – ha avuto lo scopo di impostare un ulteriore miglioramento sulle tecniche previsionali che da anni effettuiamo per Legnano. Previsioni molto importanti in quanto consentono al Comune di decidere l’avvio di azioni preventive in occasione dell’avvicinarsi di fenomeni di importante rilevanza. Per qualche esempio, riuscire ad anticipare le piene del fiume Olona a seguito di forti temporali o nubifragi che si abbattono anche a monte di Legnano, permette di allertare le aree più basse della città e limitare il traffico sui ponti più a rischio. Ancora, prevenire le nevicate e/o le gelate invernali consente di decidere la necessità di salatura delle strade, risparmiando decine di migliaia di euro per spargere sale quando non necessario. E così via…».

La Protezione civile invita così tutti coloro che sentono il bisogno mettersi a disposizione per aiutare gli altri cittadini a far parte di questo gruppo, consentendo di essere sempre più presenti e attivi.
E-mail: info@protezionelegnano.org
WhatsApp: 347.4225803

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 12 Giugno 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Volontari legnanesi a scuola di meteorolgia 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore