Quantcast

Una stoccata vincente porta Shorei Shobukan di Legnano sul podio

Tre atleti legnanesi dello Shorei Shobukan dopo una gara sofferta a Baronissi, sono riusciti con una stoccata a salire sul podio del " Campionato Italiano di Sports Chanbara Fesci"

shorei Shobukan Legnano

Mentre a Legnano si correva il tradizionale Palio tre atleti legnanesi dello Shorei Shobukan dopo una gara sofferta a Baronissi, sono riusciti con una stoccata a salire sul podio del ” Campionato Italiano di Sports Chanbara Fesci”.  Un risultato ottenuto con impegno la scorsa domenica 29 maggio. «Un bronzo – ha precisato Federico Peri allenatore della scuola di karate legnanese Shorei Shobukan – che sebbene non possa soddisfare la fame di medaglie degli atleti legnanesi ben evidenzia il  divario tra la classe dei campioni campani e la differenza d’esperienza in questa disciplina».

L’allenatore Peri, che è già alla sua terza esperienza nel campionato italiano, ha commentato: «L’atleta legnanese Andrea Porro ha ampi margini di miglioramento e sta già maturando una buon a esperienza negli eventi nazionali nonostante la giovane età, nella prossima stagione sarà una delle punte di diamante della società. Un peccato che altri ragazzi molto interessanti della scuola legnanese non abbiano sfruttato l’occasione per fare esperienza, e vivere un momento che negli anni avrebbe fatto parte dei loro ricordi. Gli atleti del nord devono capire che basare la prestazione solo sul colpo d’occhio e la velocità difficilmente pagherà nel tempo contro gli atleti campani che da tempo si impongono sui tatami di tutto il mondo».

shorei Shobukan Legnano

«Ci sono gare che si disputano per vincere altre si disputano col solo obbiettivo di fare esperienza – afferma Massimiliano Andreani D.t. dello Shorei Shobukan Legnano -. Sono soddisfatto della prestazione e dell’impegno che i nostri atleti stanno mettendo negli allenamenti, il tempo per crescere c’è. Chiunque partecipi al campionato italiano di spochan si troverà di fronte atleti di punta e non basta avere una prestazione fisica e mentale approssimativa. Sono certo che nella prossima stagione La nostra società e tutte le altre società del centro nord lavoreranno come un gruppo compatto per crescere e spostare gli equilibri dello porta chanbara a livello nazionale»

Andreani ha poi ricordato che durante l’estate lo sports chanbara verrà riconosciuto sia negli Smile Camp di Sport+ nell’Altomilanese, che come strumento didattico/ inclusivo nel progetto Pgs Si (sport e inclusione).

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 31 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore