Quantcast

Incontro sulle mafie al Galilei di Legnano: “Ragazzi, pensate con la vostra testa!”

Presente all'incontro on-line il giornalista Attilio Bolzoni cge ha risposto alle domande delle 16 classi terze dell'istituto presenti sul tema "mafie" e criminalità organizzata

incontro galilei con attilio bolzoni

«Favorire uno sviluppo della coscienza civile contro il fenomeno mafioso ed una riflessione sui propri diritti e doveri di uomini e cittadini»: questa, secondo la preside Belvedere, la finalità dell’incontro online avvenuto lunedì 16 maggio tra 16 classi terze del Liceo Galilei di Legnano ed Attilio Bolzoni, una delle firme più autorevoli in tema di criminalità organizzata e “mafie”. Il giornalista, già corrispondente di “Repubblica” ed oggi collaboratore della testata “Domani“, ha risposto alle numerose domande degli studenti sul tema, commemorando le figure di Falcone e Borsellino, che persero la vita ormai 30 anni fa in due «attentati di guerra».

I ragazzi «con onestà e lucidità» hanno saputo interagire con Bolzoni che, dal canto suo, si è concesso «con tanta generosità e disponibilità», manifestando sul tema delle mafie e della criminalità uno spirito appassionato e combattivo. «Un incontro sincero, amaro, profondo e ricco di aneddoti e ricordi personali- ha commentato il dott. Di Giovanni, moderatore dell’incontro insieme alla vicepreside prof.ssa Torno -. Un’occasione per offrire agli studenti un’angolazione differente attraverso la quale studiare ed approfondire i fenomeni criminali».

La professoressa Belvedere ha poi rivolto un appello ai suoi studenti: «Uscite da qui come menti pensanti, uomini liberi di agire secondo la vostra coscienza civile. Solo così potrete davvero dare un contributo alla crescita della nostra società».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore