Quantcast

Abbandono di rifiuti a Legnano: 9 multe grazie anche alle fototrappole

A oggi sono oltre una cinquantina i sacchetti rivenuti che sono stati abbandonati in modo improprio sul suolo pubblico e che sono stati aperti per rinvenire prove evidenti del responsabile dell’abbandono

fototrappola

Nove sanzioni elevate per abbandono di rifiuti in un mese e mezzo: è uno dei primi risultati della nuova strategia integrata per il contrasto al degrado messa a punto a inizio 2022 dall’amministrazione comunale del Comune di Legnano insieme con la Polizia Locale, Ala e l’Ufficio Ambiente. La procedura operativa – fanno sapere dal Comune – prevede la pianificazione, ogni settimana, di controlli congiunti da parte di operatori dell’ufficio Sistema territoriale della Polizia locale e di Ala per la verifica dei siti “critici” per l’abbandono di rifiuti.

Sulla base dell’attività svolta, a oggi, sono oltre una cinquantina i sacchetti rivenuti che sono stati abbandonati in modo improprio sul suolo pubblico e che sono stati aperti per rinvenire prove evidenti del responsabile dell’abbandono. Di questi, appunto, nove sono stati scoperti e sanzionati a norma del regolamento di polizia urbana. La sanzione varia da 25 a 500 euro.

Abbandono rifiuti

L’efficacia delle iniziative di contrasto al degrado pubblico può beneficiare dell’entrata in funzionamento di nuove telecamerefototrappola appena acquistate. Questo strumento, infatti, garantisce una maggiore efficacia dei controlli in termini di performance visiva,  autonomia di carica e capacità di immagazzinamento immagini. Su un altro fronte del contrasto al degrado, quello dei veicoli abbandonati su suolo pubblico, è da segnalare che, dall’inizio dell’anno, ne sono stati rimossi una decina e, in seguito, avviati alla demolizione.

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 16 Marzo 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore