Quantcast

Team Legnano Nuoto: successo al “Grand Prix E.ON”

Il terzo successo di squadra stagionale, risultato impensabile solo un anno fa, sprona così tutto il gruppo a migliorarsi, anche a livello individuale

team legnano nuoto

Soddisfazione per il “Team Legnano Nuoto”, la squadra agonistica di Amga Sport che, esattamente sette giorni dopo la vittoria del Meeting del Ceresio, aggiunge in bacheca un altro Trofeo. Gli atleti legnanesi, con 412 punti, hanno infatti trionfato al “Grand Prix E.ON”, prima tappa del Circuito ad inviti organizzato presso la Piscina di Lodi.

I ragazzi, sotto la guida tecnica di Gianni Leoni, non hanno temuto la concorrenza delle altre 18 squadre presenti, portando a casa il Trofeo davanti a team di “esperienza”, come Nuotatori Milanesi (seconda con 384 punti) e Insport Rane Rosse (terza con 322).

La competizione, alla sua prima edizione, ha visto gareggiare le categorie Ragazzi, Junior e Assoluti (cadetti + senior) allenate, oltre che dal “head coach” Leoni, da Angelo Tozzi, Roberto Merlo, Giovanni Brazzale e Nicola Castiglioni. La somma dei punteggi ottenuti ha permesso di agguantare il primo posto in classifica generale. Un risultato di ancor più valore, considerata la diversificazione delle distanze e delle specialità rispetto a quelle con cui i ragazzi sono generalmente abituati a cimentarsi.

Il terzo successo di squadra stagionale, risultato impensabile solo un anno fa, sprona così tutto il gruppo a migliorarsi, anche a livello individuale. A tale proposito, da citare tra le vittorie di giornata.
Ragazzi: tre ori per Gloria Moruzzi (50sl, 100sl, 100do), 2 ori e un argento per Camilla Frigè (rispettivamente nei 200sl, 200 do e 100sl), due vittorie per Jacopo Barbotti (200sl, 200ra) e oro per Sofia Ferro (400sl).

Juniores: un oro e un argento per Matteo Salvatori (50sl e 100fa), primo posto per Martino Pavan (100 do) e terzo (50ra), Camilla Castiglioni prima nei 200do. Bene anche Michelle Gajski, seconda in tre gare su tre.

Assoluti: primo posto per Simona Grassi (100sl), Chiara Mazzon (200sl) e Giorgia Lutri (100 fa)

In una situazione di grande incertezza, come quella in cui vive tutti i giorni la Comunale di Legnano, a causa dei ben noti problemi strutturali, aggravati da oltre due anni di pandemia e dal rincaro delle utenze, garantire a più di 170 giovani di diverse categorie di allenarsi con continuità sotto la guida di tecnici validi ed esperti è motivo di orgoglio per lo staff e di vanto per l’intera Città.

A differenza della gara svizzera, a Lodi era presente la compagine legnanese al gran completo, compresi i ragazzi che si allenano quotidianamente presso la Piscina di Parabiago, l’altro impianto gestito da Amga Sport che ospita gli atleti TLN.

Immediati i complimenti alla squadra da parte del Consiglio Direttivo, presieduto da Luca Monolo.
La seconda giornata del Gran Prix, in programma “in casa”, a Legnano, domenica 6 marzo, vedrà protagonisti i giovani delle categorie esordienti.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore