Quantcast

IFTS Dell’Acqua di Legnano, a tutti gli studenti un tablet personale

La Direzione del corso di "Tecniche per l'amministrazione economico finanziaria tecnico amministrativo per il controllo nelle imprese orientate all'export" ha dotato gli allievi dello strumento informatico

Generica 2020

La Direzione del corso IFTS “Tecniche per l’amministrazione economico finanziaria tecnico amministrativo per il controllo nelle imprese orientate all’export” attivato dall’Istituto Carlo Dell’Acqua di Legnano per l’anno 2021/22 ha dotato gli studenti frequentanti di un tablet personale con l’intento di agevolare il lavoro didattico e una maggiore fruizione del servizio.

La consegna è avvenuta il 17 gennaio 2022. Il prof. Corrado Quartarone ha parlato di «momento storico per il corso che da anni eroga la Formazione Superiore sul territorio, ma per la prima volta quest’anno ha utilizzato questa modalità di concessione di materiale didattico». La particolare situazione causata dall’emergenza covid anche a livello di Formazione Superiore ha fatto riflettere lo staff del corso sull’opportunità di dotare gli studenti di device a supporto delle attività didattiche laboratoriali e non. Lezioni e attività ad oggi hanno tenuto conto della necessità di rendere la comunicazione sempre più digitale con i diversi docenti esperti che hanno saputo ovviare alle note restrizioni, tuttavia uno strumento personale è stato ritenuto utilissimo per la migliore la fruibilità di lezioni e contenuti. Il percorso, infatti, prevede anche attività di projet work in cui gli studenti sono impegnati in attività di team finalizzate alla realizzazione di un progetto e certamente questi strumenti saranno di grande ausilio per l’utilizzo di aule virtuali in cui trovarsi a lavorare anche da casa».

Il corso regionale IFTS è gratuito, pertanto l’impegno del Dirigente scolastico I.S. Dell’Acqua, prof.ssa Laura Landonio direttore del corso, e dello staff è stato notevole «per dotare tutti gli studenti dello stesso strumento affinchè si potessero abbattere eventuali differenze tra loro causate da difficoltà economiche e garantendo in tal modo a tutti le stesse opportunità». Soddisfazione espressa dai rappresentanti lo staff presenti alla consegna – prof. Corrado Quartarone coordinatore del corso, dott. Carlo Raimondi (Promos), le tutor Arianna Colombo e Gaudenzi Cristina- poiché l’intento della Direzione è stato recepito dagli studenti che hanno accolto con entusiasmo e responsabilità l’iniziativa: “Donare un tablet è un ottimo gesto, mette tutta la classe a pari livello” ha detto Francesca Perotta rivolta ai presenti, “questo corso è molto utile per le competenze pratiche da raggiungere attraverso materie come principi contabili, competenze relazioni, organizzazione d’impresa, marketing, tecniche di problem solving. Penso che avere tutti a disposizione il tablet ci favorisca nel lavoro”.

«Si possono prendere appunti e condividerli con i compagni momentaneamente a casa in modo che non perdano la lezione – ha aggiunto Sara Conti- Restare sempre agganciati al lavoro in classe è importante per raggiungere una buona formazione. Il progetto IFTS lo trovo molto interessante per tutti, ma soprattutto per quei ragazzi che, come me, usciti dalle scuole superiori non sanno che percorso intraprendere, questo corso è una buona alternativa al famoso anno sabbatico poiché aiuta a capire quello che è il mondo del lavoro portando a individuare quali sono gli ambiti di interesse da seguire in un ipotetico percorso universitario o lavorativo».

«Ritengo il corso molto utile anche per l’opportunità che dà di lavorare e riflettere su te stesso per scegliere la strada più adatta a te. Abbiamo
incontrato docenti/professionisti molto preparati, sono molto soddisfatta e il tablet si aggiunge come un’altra nota positiva” ha concluso Sofia Piroddi. «Voi giovani siete importantissimi per le Istituzioni, la Regione investe molto sui giovani per la società del domani, a voi fare buon uso di questo strumento e dell’opportunità offerta dal corso di formazione tecnica superiore per migliorare o accelerare la costruzione del vostro futuro» è stato l’invito rivolto agli studenti da Arianna Colombo storica tutor degli stage del corso.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore