Quantcast

Perseguitava alcune famiglie di viale Gorizia, giovane arrestato dalla Polizia di Stato di Legnano

Un giovane bengalese è stato arrestato per atti persecutori aggravati nei confronti di alcune famiglie residenti nella zona vicino alla piscina comunale di Legnano

Polizia di stato legnano

Un giovane bengalese è stato arrestato per atti persecutori aggravati nei confronti di alcune famiglie residenti nella zona vicino alla piscina comunale di Legnano. Il fermo è scattato questa mattina, giovedì 21 ottobre, ed è stato eseguito dalla squadra Anticrimine della Polizia di Stato di Legnano.

Il ragazzo, regolare sul territorio, per intimidire le sue vittime, ha anche impugnato oggetti atti a offendere. In un’occasione ha persino utilizzato una mannaia. Una condotta, iniziata dallo scorso luglio, che ha procurato alle persone prese di mira gravi stati d’ansia. I fatti sono stati ricostruiti dagli inquirenti attraverso le testimonianze raccolte dai poliziotti che hanno indagato sul caso. Vista la gravità della situazione l’Autorità Giudiziaria ha deciso di emettere la misura cautelare.

Gli agenti, inoltre, hanno trovato in compagnia del giovane arrestato un cucciolo di cane (senza microchip) che adesso sarà dato in affido.

Legnano animali

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore