Quantcast

“Legnano accoglierà una famiglia di profughi afghani, destinando un appartamento idoneo”

Unanime in consiglio comunale la disponibilità per accogliere profughi. Il Comune di Legnano in attesa di comunicazioni dalla prefettura

Profughi Afghani

Legnano ha dato la disponibilità per accogliere una famiglia di profughi afghani. La comunicazione in consiglio comunale questa sera, martedì 28 settembre, a cura dell’assessore Ilaria Maffei.

“Abbiamo avuto un contatto con la prefettura, partecipando a una riunione il 31 agosto scorso – ha dichiarato l’assessore -. Legnano ha dato la disponibilità ad ospitare una famiglia in un appartamento idoneo.  Queste persone, adesso, sono in un centro di accoglienza straordinaria. Noi siamo già in questo progetto, come capofila con i comuni di Canegrate e Villa Cortese, e siamo in attesa di comunicazioni”.

L’argomento era inserito in una interrogazione e in una mozione. L’interrogazione è stata promossa dal gruppo di Fratelli d’Italia: “Fa piacere sapere che esiste un progetto serio sull’accoglienza di queste persone – ha riposto il capogruppo Gianluigi Grillo – . Nessuno di noi è assolutamente contrario a questa disponibilità”.

La mozione portava invece la firma di PD, Insieme per Legnano e da riLegnano. Nel documento la richiesta dei gruppi di maggioranza indirizzata a:

  • mettere a disposizione immobili appartenenti al Comune, compresi anche beni confiscati alla mafia per l’accoglienza dei collaboratori afghani, degli attivisti e di chi è esposto al pericolo,
  • a farsi promotori di iniziative volte all’informazione e alla sensibilizzazione della cittadinanza sulla tragica situazione afghana. 

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 28 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore