Quantcast

Il Giro dei Campioni si è concluso a Legnano dopo 1.500 chilometri di pedalate e di solidarietà

Ad attendere i quattro ciclisti, a Palazzo Malinverni, l'assessore Guido Bragato che si è complimentato per l'impresa che ha portato lustro al nome di Legnano e del marchio "Legnano"

Stanchi, ma soddisfatti, Enzo Tesoro, Roberto Damiani, Giorgio Bittanti, Massimo Monti, dopo 1.500 chilometri del Giro dei Campioni, hanno fatto ritorno a Legnano. I quattro appassionati di ciclismo sono rientrati in città carichi di una esperienza unica e dedicata alla ricerca sul Parkinson e “a chi queste avventure sportive non può farle”, con un chiaro riferimento ai ragazzi assistiti dalla UILDM locale.

Galleria fotografica

Il giro dei campioni è tornato a Legnano 4 di 9

In otto giorni, i quattro cicloturisti hanno raggiunto Castellania paese natio di Coppi, quindi hanno fatto tappa a Ponte a Ema dove è nato Bartali, sono passati a Gaiole in Chianti e ad Assisi. Una tappa anche a Cesenatico per ricordare Pantani, a Trento per Moser, e a Bergamo per Gimondi.

«Abbiamo percorso strade che hanno fatto la storia del nostro ciclismo – così oggi Enzo Tesoro – . Le “Strade bianche”, un pezzo della “strada dei giusti” e anche quella della “Pace”. Abbiamo incontrato e ricordato personaggi che hanno contribuito a fare grande il ciclismo, ma che hanno rappresentato anche esempio in campo civile e sociale».

Ad attendere i quattro ciclisti, a Palazzo Malinverni, l’assessore Guido Bragato che si è complimentato per l’impresa che ha portato lustro al nome di Legnano e del marchio “Legnano”.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Settembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il giro dei campioni è tornato a Legnano 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore