Quantcast

“Anche Legnano città da 15 minuti”, Cristina Tajani, assessore a Milano, ospite al Centro Pertini

Incontro al Centro Pertini tra il sindaco di Legnano, Lorenzo Radice, e l'assessore di Milano Cristina Tajani sull'idea di città dopo la pandemia

cristina tajani

Cristina Tajani, assessore a Milano, nel periodo delle restrizioni più severe, ha pensato e scritto un libro, “Città prossime”, frutto della sua esperienza decennale nello sviluppo di Milano. Una idea nuova di città che il nostro sindaco, Lorenzo Radice, ha voluto proporre a Legnano attraverso un incontro al Centro Pertini.

Cosa lega Legnano a Milano? Come agganciare lo sviluppo di Milano per far ripartire anche il nostro territorio? Le domande che Radice ha proposto nel confronto con Tajani, trovando risposte in una immagine di città che presentano davvero “esempi di politiche al servizio dei cittadini, organizzazioni e imprese a impatto sociale, riuso di spazi ibridi, near-working”. Ecco solo alcuni dei modi possibili per progettare le «città prossime», città a misura d’uomo, vicine agli abitanti e ai loro bisogni, in cui ognuno potrà raggiungere i principali servizi in 15 minuti.

«La minaccia mai scomparsa delle disuguaglianze e delle povertà si somma alla necessità di stabilire nuove forme di convivenza con ciò che città non è», leggiamo in un passo del libro in cui la scoperta di città che vivono ancora dopo la pandemia si associa “alla capacità di incubare fenomeni e ceti emergenti, ma anche alla costante ricerca di un quadro politico che ne liberi le potenzialità di innovazione e inclusione”.

All’incontro, tra i presenti, Michele Ferrazzano presidente del PD legnanese, Primo Minelli presidente Anpi, la neo assessore di Rescaldina Adriana Gulizia, esponenti del mondo associativo locale.

cristina tajani

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore