Quantcast

Palio Legnano 2021: ecco tutte le regole sul fronte sicurezza

In caso di pioggia gli spettatori potranno portare solo ombrelli pieghevoli. Vietati oggetti contundenti e portare animali da compagnia. I contradaioli sono invitati a collaborare per realizzare un Palio in totale sicurezza

Palio di Legnano 2021- Forze dell'Ordine

I contradaioli sono invitati a collaborare per realizzare un Palio in totale sicurezza. A chiederlo sono gli stessi rappresentanti delle Forze dell’Ordine che si sono uniti al messaggio del gran maestro Giuseppe La Rocca «Ricordatevi che tutti devono compartecipare per la riuscita della manifestazione».

Galleria fotografica

Palio Legnano - Forze dell'Ordine 2021 3 di 3

Proprio oggi, giovedì 16 settembre, i dettagli sul fronte sicurezza sono stati delineati durante l’incontro tenutosi tra le mura del Commissariato di Legnano. A sedersi al “tavolo sicurezza” del vice questore aggiunto Umberto D’Auria i vertici delle rappresentanze militari locali come il maggiore Alfonso Falcucci alla guida della Compagnia Carabinieri di Legnano e il maggiore Agosta della Guardia di Finanza. Con loro Mario Merenda capo dei Vigili del Fuoco di Legnano, Daniele Ruggeri comandante della Polizia Locale, oltre che il dirigente comunale Stefano Mortarino. Tra i presenti anche Renato Crespi per la Protezione Civile di Legnano.

Mascherine, green pass e lozioni disinfettanti per le mane. Queste sono le tre regole, principali, che ormai tutti conoscono perchè rientrano nella vita di tutti i giorni. A questo si aggiunge che in caso di pioggia domenica 19 settembre, gli spettatori potranno portare solo ombrelli pieghevoli e non acuminati. Sulle basi delle disposizioni fornite dalla Questura per ragioni di sicurezza e incolumità sarà vietata al pubblico l’introduzione di alcuni oggetti:  bottiglie con tappo, lattine, bottiglie in vetro e cinture con fibbie metalliche spesse. Vietata anche l’introduzione di attrezzatura video e fotografica con elementi a forma d’asta e a punta acuminata. Sarà vietata inoltre l’introduzione di caschi e, come sempre, di animali di ogni taglia. Il divieto riguarda infine artifizi pirotecnici, materiale infiammabile, fumogeni, megafoni, puntatori laser e spray. Sarà comunque l’autorità di Pubblica sicurezza a riservarsi ogni tipo di valutazione in merito al divieto a introdurre oggetti che potrebbero essere atti a offendere.

Com’è già noto la capacità massima dello stadio mari è stata ridotta al 50% quindi ci saranno 2800 posti a sedere. Sarà quindi una manifestazione ridotta dal punto di vista della presenza fisica in campo, ma non di certo meno sentita dai contradaioli. Proprio per questo in Commissariato, in accordo anche con la Polizia Locale, è stato stabilito e confermato un percorso unico per il corteo della vittoria. La Croce di Ariberto di Intimiano dopo il Palio dovrà andare dritta in Basilica: non è concessa alcuna deviazione. I portantini usciranno in via Palestro, percorreranno via XX Settembre e poi giù per via Venegoni. Sarà percorso il sottopasso stradale per raggiungere piazza Monumento e poi corso Italia e corso Garibaldi. Solo coloro che portano la portantina potranno accedere in chiesa. Ovviamente i contradaioli, della contrada vincente, sono caldamente invitati a non fare alcuna invasione di campo, proprio per evitare assembramenti, potranno però seguire la Croce verso la Basilica.

Sia il Campo che il corteo saranno sorvegliati dalle Forze dell’Ordine legnanesi che per l’occasione saranno supportate dai colleghi di Milano. A vigilare sulla salute di tutti i presenti ci sarà la Croce Rossa di Legnano che farà parte integrante del Coc (Centro operativo Comunale) allestito verso l’accesso di via Palermo. Una trentina di soccorritori saranno dislocati in varie postazione per dare assistenza sanitaria al pubblico ed ai fantini.

Palio di Legnano 2021: tutto quello che c’è da sapere su corsa, sfilata e corteo della vittoria

poalio di legnano

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 16 Settembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Palio Legnano - Forze dell'Ordine 2021 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore