Quantcast

Dal Rotary Club Castellanza un aiuto alle Parrocchie legnanesi

Un gran numero di attrezzature da cucina della Parco Commerciale La Carbonaia sono ora in fase di collocamento all’oratorio di San Magno e altre parrocchie di Legnano

legnano generica

In questi giorni si è svolta a Legnano l’operazione di trasferimento dei beni donati dal Parco Commerciale La Carbonaia a diverse parrocchie del legnanese. L’operazione è nata nel Rotary Club Castellanza, di cui fanno parte sia il dott. Nicola Zeni, amministratore delegato della società proprietaria del Parco Commerciale, sia monsignor Angelo Cairati, prevosto e decano di Legnano.

Un gran numero di attrezzature da cucina sono ora in fase di collocamento all’oratorio di San Magno e altre parrocchie di Legnano.

Così il dott. Zeni: “Piuttosto che vendere le attrezzature, abbiamo preferito donarle a chi ne farà sicuramente un ottimo uso. Sono contento che il destino delle attrezzature sia nelle mani di don Angelo, amico e socio rotariano da molti anni. Una volta deciso il destinatario, si è trattato di organizzare il trasferimento. Ho subito pensato a Giuliano Borsatti, presidente del Gruppo di Protezione Civile di Cerro Maggiore, San Vittore Olona e Rescaldina, che ho conosciuto in occasione di un servizio presso l’Hub vaccinale di Cerro Maggiore.”

L’operazione ha coinvolto, data la mole e quantità delle attrezzature donate, anche la Protezione Civile di Cerro Maggiore ed i suoi volontari: Giuliano Borsatti, presidente, Maurizio Ronzio e Stefano Cardoni che hanno fornito e guidato i mezzi necessari per il trasferimento.

I locali in precedenza occupati da un ristorante nel Parco Commerciale sono ora in fase di riqualificazione per ospitare la palestra UpLevel, la cui apertura è attesa per il mese di novembre. Nel Parco La Carbonaia sono in corso anche il lavori di costruzione della struttura che, dalla primavera 2022, ospiterà un nuovo supermercato Lidl.

“Da un incontro, l’occasione di fare bene a tanti. Il nostro club si congratula con Nicola per la generosità e con don Angelo per la capacità di coordinamento”, il commento finale del Rotary Club Castellanza .

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 09 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore