Quantcast

Il Palio di Legnano raccontato dai ragazzi della scuola primaria Manzoni con un e.book e un testo teatrale

Anche questo progetto conferma la scuola Manzoni una scuola che crede nelle potenzialità dei bambini e punta a svilupparne le competenze

legnano generica

Lo scorso anno scolastico gli alunni della classe 3^ D della scuola primaria Alessandro Manzoni di Legnano hanno cercato, conosciuto e analizzato alcune leggende della città e ne hanno, poi, prodotto delle proprie: ciascuno ha creato la leggenda della sua contrada, o della contrada che preferiva scrivendola, sia sul quaderno, sia al Pc e corredandola da illustrazioni e disegni.

“Il lavoro – spiega Lucia Gavarini. l’insegnante che ha accompagnato i ragazzi nel progetto – ha visto la realizzazione di un e. book che aveva l’obiettivo e l’ambizione di conoscere e far conoscere Legnano e la sua storia a chi la abita e spesso non ne conosce la gloria. Il percorso di scrittura creativa, ovviamente progettato dall’insegnante con la collaborazione dell’educatrice della classe, ha coinvolto talmente i ragazzi , che all’interno dell’e.book, oltre alle leggende, vi si trovano acrostici sulla città, una simpatica canzone” Battaglia di Legnano” cantata e musicata dai bambini , ovviamente guidati da una assistente. Ma, con estrema sorpresa , i ragazzini , spinti da una forte motivazione, hanno prodotto un testo teatrale del quale ciascuno ha scritto la parte che avrebbe poi recitato».

«Anche i genitori – prosegue l’insegnante – si sono resi disponibili realizzando i costumi di scena: erano tutti bellissimi, fortemente motivati nelle vesti dei personaggi della storia: Alberto da Giussano, la compagnia della morte, i narratori, Barbarossa ei suoi cavalieri, le consorti consigliere ( dando spazio alla fantasia…) Insomma uno spettacolo! Penso che questa sia da considerare una delle più belle pagine della nostra scuola: una scuola che crede nelle potenzialità dei bambini e punta a svilupparne le competenze».

 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 08 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore