Quantcast

Don Stefano Valsecchi, parroco a Legnanello e anche di San Pietro a Legnano

La nuova nomina è stata ufficializzata in questi giorni dal vicario episcopale mons. Luca Raimondi. Un passo importante verso la costituzione della comunità pastorale dell’Oltre Sempione in Legnano con un solo parroco

don Stefano Vasecchi

Don Stefano Valsecchi, già alla guida della parrocchia SS. Redentore e Santi Magi, è stato nominato parroco anche a S. Pietro di Legnano. La nuova nomina è stata ufficializzata in questi giorni dal vicario episcopale mons. Luca Raimondi: «Dal 3 settembre don Stefano è il riferimento pastorale a S. Pietro».

La comunità di Ausiliarie Diocesane Annamaria e Maria Regina risiederà nella parrocchia in Canazza. Nel contempo don Alessandro Viganò diventerà vicario parrocchiale delle tre parrocchie, mentre don Sebastiano Del Tredici resterà residente con incarichi pastorali e collaboratore delle tre parrocchie. Un passo importante verso la costituzione della comunità pastorale dell’Oltresempione, con un solo parroco.

«Ringrazio don Stefano -così il vicario episcopale nella lettera resa nota in questi giorni-, per la sua disponibilità e i componenti della “squadra” che lo aiuteranno nel governo pastorale di questa nascente realtà: essa esprime le diverse vocazioni all’interno dell’unico cammino di evangelizzazione dentro la comunione dell’unica Chiesa».

Quindi, in sintesi, quella che sarà l’ossatura della prossima comunità pastorale dell’Oltresempione viene così ad essere composta:

  • Don Stefano Valsecchi, parroco e responsabile delle tre parrocchie.
  • Don Alessandro Viganò, vicario parrocchiale delle tre parrocchie.
  • Don Sebastiano Del Tredici, residente con incarichi pastorali e collaboratore delle tre parrocchie.
  • Le Ausiliarie diocesane, residenti a San Pietro e riferimento pastorale.
  • La famiglia Vezzoli residente all’Olmina e riferimento pastorale.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 06 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore