Quantcast

Medici e infermieri non vaccinati: nell’Asst Ovest Milanese sono una decina

Numeri minimali e non ancora ben definiti: come fanno sapere i sindacalisti della UIL, Cgil e Cisl  all'appello mancano, infatti, gli operatori socio sanitari

Medici

Sono poco meno di una decina i medici e gli infermieri non vaccinati che rischiano la sospensione nell’Asst Ovest Milano. Numeri minimali e non ancora ben definiti: come fanno sapere i sindacalisti della UIL, Cgil e Cisl  all’appello mancano, infatti, gli operatori socio sanitari.

«A livello regionale si parla di più di 500 lavoratori non vaccinati – afferma il sindacalista Alfio Bernardo -. La preoccupazione è quella di veder lasciate indietro queste persone, che non devono e non possono rimanere senza stipendio. Nella nostra area i numeri sono minimali e la maggior parte dei lavoratori coinvolti sta sfruttando le ferie. La direzione dell’Asst  si è mostrata  inoltre disponibile e disposta a pensare di utilizzare lo strumento della ricollocazione per permettere a chi non si è vaccinato di lavorare non a contatto con il pubblico». Uno strumento che presenta però diverse incognite «in quanto – spiega il sindacalista – comporta l’apertura di un nuovo contratto per il personale non vaccinato,  che andrà a svolgere mansioni diverse non a contatto con il pubblico e si dovranno investire nuove risorse per assumere chi andrà a sostituire i posti lasciati vacanti».

Un altro nodo è l’obbligo del green pass nella mensa aziendale alla quale accedono non solo medici e infermieri, ma anche lavoratori nel settore amministrativo e tecnico che «non devono trovarsi ad essere esclusi – afferma Bernardo -. Questo tema sarà affrontato nei prossimi giorni ad un tavolo regionale».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore