Quantcast

In 5 anni la vegetazione ha coperto il solarium al parco ex Ila: “Colpa di un vandalismo culturale”

Franco Brumana insiste nel suo tentativo di salvare la storica struttura: "Nel 2016, la copertura era ancora integra e sarebbe bastata una dovuta manutenzione"

legnano parco ila

«Il Comune di Legnano e’ responsabile del degrado dei solarium. 5 anni fa la copertura era ancora integra e sarebbe bastata una dovuta manutenzione . Sono cambiate le giunte, ma il vandalismo culturale e’ sempre lo stesso». Il commento di Franco Brumana, strenuo difensore della salvaguardia del solarium nel parco ex Ila è allegato a due immagini che offrono un quadro preciso di come il trascorrere del tempo e la vivacità della natura stanno distruggendo il solarium del parco ex Ila.

In cinque anni, dal 2016 al 2021, documenta il consigliere comunale del Movimento dei cittadini «la vegetazioni ha ricoperto completamente la struttura che rappresenta un monumento ineguagliabile per la nostra città». Prosegue Brumana: «Legnano ha numerosi luoghi che meriterebbero di essere compresi in un percorso turistico e storico locale. La Manifattura, la colonia Elioterapica, l’isola del castello, il solarium, tutti posti che raccontano la storia della città. Perchè non valorizzarli come dovrebbero?».

Infine, un retro-pensiero riferito al suo assessorato datato anni Novanta : «Ricordo che sono stato assessore sino al 1992 e che il parco e’ stato acquisito dal comune soltanto nell’aprile 2000. Inoltre all’epoca la copertura dei solarium era integra e la vegetazione non li invadeva. Il primo cedimento della copertura e’ avvenuto 25 anni dopo le mie dimissioni da assessore».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 04 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore