Quantcast

Grondaia pericolante, la nuova denuncia di un lettore: «Non è stata ancora riparata»

La situazione di pericolo, in via Catullo tra Cerro Maggiore e Legnano, era già stata segnalata lo scorso aprile e non è stata ancora risolta

grondaia pericolante legnano

Non è ancora stata riparata la grondaia pericolante in via Catullo a Cerro Maggiore sul confine con Legnano. La situazione di pericolo che ci era già stata segnalata lo scorso aprile non è stata ancora risolta.

L’edificio segnalato dal lettore è quello dell’ex Gianazza e il fatto è stato segnalato anche alla Polizia Locale cerrese.  La grondaia che minaccia di cadere da un momento all’altro si trova in prossimità di via Tessa a poca distanza dal centro vaccinale cerrese. Via Catullo, oltretutto, è una strada particolarmente frequentata visto che porta all’ingresso dell’autostrada di Legnano.

Una grondaia pericolosa tra Legnano e Cerro Maggiore

 

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 09 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore