Quantcast

Il Pd sui fondi ottenuti per “La scuola si fa città”: «Un progetto sostenibile e inclusivo per Legnano»

oddisfazione da parte del Partito Democratico esprime per ill finanziamento di 15 milioni di euro ottenuto dal progetto “La scuola si fa città” presentato dall’amministrazione comunale di Legnano e concesso dalla Regione Lombardia

La scuola si fa città a Legnano

Soddisfazione da parte del Partito Democratico esprime per ill finanziamento di 15 milioni di euro ottenuto dal progetto “La scuola si fa città” presentato dall’amministrazione comunale di Legnano e concesso dalla Regione Lombardia.

«Nel ringraziare il Sindaco Radice e la sua Giunta e i tanti funzionari comunali che hanno attivamente partecipato alla sua stesura, per l’impegno profuso e l’alta qualità del progetto, ci sentiamo di affermare – scrivono i democratici in una nota stampa – che siamo di fronte ad un grande primo passo verso la realizzazione di quella città sostenibile, inclusiva e partecipata che tanta parte ha avuto nel nostro programma elettorale, promosso dai cittadini e che ha consentito l’insediamento di una amministrazione di centro sinistra, evento non certamente scontato».

In particolare il progetto è apprezzato in quanto sostenibile – «ogni azione compresa nel progetto è mirata a riqualificare e valorizzare il patrimonio pubblico esistente, senza alcun ulteriore consumo di suolo, con il massimo impegno al risparmio energetico e alla rigenerazione verde» – e inclusivo – «punta al fornire servizi e strutture sempre più vicine alle persone, a partire dalle scuole, che dovranno diventare centri vivi e nevralgici della vita sociale e non solo educativa».

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 29 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore