Quantcast

“Quando l’amore sfidò la sorte e la ragione”, tra speranza nel futuro e sogni infranti dal passato

Il libro di Rosa Romano Bettini presentato online, con una collaborazione Anpi, Auser, CGIL

rosa romano

“Ho voluto raccontare la storia come si raccontava una volta. Solo così, infatti, diventa vera testimonianza di fatti che possono tornare utili a migliorarci, a maturare nei nostri giovani sentimenti e valori di spessore”. Rosa Romano Bettini, oggi presidente della Casa del Volontario e impegnata con Auser, ma con un passato professionale in banca e di apprezzato impegno politico, ha descritto così il suo ultimo lavoro editoriale, “Quando l’amore sfidò la sorte e la ragione”, presentato online da Primo Minelli, presidente ANPI Legnano, con letture a cura di Anna Prada. Sono intervenuti Giovanni Cattaneo, vicepresidente Ass. TTSLL, Renata Pasquetto del direttivo ANPI Legnano, Mauro Squeo presidente Auser Ticino Olona, Rosario Sergi segretario generale SPI CGIL T.O., Chiara Mascetti CGIL Ticino Olona.

Il romanzo racconta le vicissitudini di un gruppo di donne e uomini durante l’estate del 1943. Protagonisti Annetta, il marito Antonio, fascista impegnato al fronte, Luisin, amore dell’adolescenza che combatte il regime e lotta per la libertà, e poi Ernestina, Pin, Gigliola, Vito, Micuccio, Letizia, tutti sospesi fra realtà e illusioni, delusioni e cambiamenti, speranza nel futuro e sogni infranti dal passato.

Tra loro è Antonio a incarnare l’ideale della “guerra giusta”, vissuta con fermezza per la causa nazionale.
Eppure, dopo l’8 settembre, durante il viaggio che lo riporterà a casa, vivrà incontri ed esperienze che faranno
vacillare ogni sua radicata convinzione e valori ritenuti sacri.

A fare da sfondo l’Italia del conflitto, dentro una storia che affianca all’amore privato quello pubblico, che fa
correre in parallelo i conflitti fra i popoli a quelli interiori dell’anima, che aleggia con lucidità sul delicato confine fra il cuore e la ragione. In un quadro colorato da segreti mai svelati, mezze scomode verità, tradimenti fisici o solo mentali, ripensamenti, dubbi, scelte di coraggio o codardia, promesse non mantenute e apparenti evidenze che non sono ciò che sembrano.
Copertina di Dionisio Di Francescantonio

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore