Quantcast

Mercoledì 7, ai Santi Martiri di Legnano, l’ultimo saluto a Otello Margozzini

Il ricordo della sezione legnanese AIA, in cui Otello ha svolto un ruolo fondamentale nella formazione di tanti giovani con la passione del calcio e dell'arbitraggio

otello margozzini

Si svolgeranno mercoledì 7 aprile, alle 10.30, nella chiesa dei Santi Martiri, a Legnano, i funerali di Otello Margozzini. Alle 10.10 sempre in chiesa la recita del Rosario. Di seguito il ricordo della sezione legnanese AIA, in cui Otello ha svolto un ruolo fondamentale nella formazione di tanti giovani con la passione del calcio e dell’arbitraggio

Con grande dispiacere e tristezza apprendiamo che nel corso della prima mattinata del 2 aprilescorso è venuto a mancare, a 80 anni, il nostro grandissimo e amatissimo Otello Margozzini. Nel dicembre 1959 è entrato a far parte della nostra Sezione diventando gradualmente un riferimento per tutti, giovani e meno giovani. Otello è stato un associato esemplare che ha onorato la nostra Sezione per ben 62 anni con la sua gentilezza, umiltà, dedizione, una persona leale e con una competenza tecnica superiore. Grande formatore dei giovani arbitri che seguiva sempre appassionatamente e instancabilmente sui vari terreni di gioco per farli crescere oltre a spronarli e motivarli nei momenti di difficoltà. Spesso invitato in altre sezioni per tenere lezioni tecniche sul regolamento del calcio era ben conosciuto e apprezzato anche a livello regionale, che riconoscevano in lui le doti di un vero maestro arbitrale. Ci sarebbe ancora molto altro da scrivere sulle sue qualità personali e umane ma ora ci raccogliamo in silenzio per ricordare i tanti bei momenti che abbiamo trascorso con lui, certi che da lassù continuerà a seguirci e supportarci.
Il Presidente, i Vice Presidenti , il Consiglio Direttivo e tutti gli associati esprimono ai familiari il loro più profondo cordoglio per perdita del caro Otello.
Ignazio Ziino
Presidente AIA sez. Legnano

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 03 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore