Quantcast

Varese e Legnano, tandem vincente: le due squadre promosse in Serie A1

Il verdetto nella terza e ultima tappa del campionato nazionale a squadre di Serie A2: le varesine di Irina Roudaia confermano il primo posto, la Moderna centra il secondo che vale il salto di categoria

polisportiva varese 2021 ginnastica ritmica

Varese sale in Serie A1 in una disciplina nella quale le squadre della Città Giardino non erano mai arrivate così in alto, la ginnastica ritmica. Il verdetto arriva da Fabriano, nelle Marche, sede della terza e ultima tappa del campionato nazionale di A2, palcoscenico dove la Polisportiva Varese del presidente Niccolò Maffeis ha “blindato” la vetta della classifica della categoria cadetta ottenendo così il passaggio nella massima serie.

Una festa che trova spazio anche nella vicina Legnano, perché anche il team della Moderna ha centrato lo stesso obiettivo piazzandosi alle spalle delle varesine nel punteggio complessivo al termine della regular season. 150,200 i punti ottenuti in tre gare da Varese, 149,350 quelli raccolti da Legnano, cifre che sono servite a occupare i primi due posti e tagliare così fuori dal passaggio di categoria la Pontevecchio Bologna, vincitrice a Fabriano ma terza in graduatoria con 148,200. Conquista infine una tranquilla permanenza nella seconda divisione la Virtus Gallarate che termina la stagione regolare al sesto posto con 137,350, grazie anche alla quarta piazza centrata nella prova marchigiana.

Grande soddisfazione in casa Polisportiva Varese quindi per il risultato ottenuto dalla squadra di ritmica composta da Sofia Maffeis, Veronica Di Cataldo, Maria Bergomi, Francesca Poma e Virginia Cuttini: a Fabriano le varesine si sono potute accontentare del sesto posto di giornata, difendendo così il vantaggio accumulato nelle due prove di Napoli e Desio.

La permanenza di Varese in A2 è quindi durata una sola stagione visto che proprio nel 2020 la squadra aveva ottenuto la promozione dalla Serie B, il tutto con campionesse “create in casa” dallo staff tecnico senza ricorrere al tesseramento di atlete internazionali. La squadra è diretta da Irina Roudaia coadiuvata da Patrizia Botti, Liudmila Sevastianova, Yuliya Verpakovska, Yana Abdrashitova e Milena Porzio. La Moderna Legnano invece è formata dalle ginnaste Elena Varallo, Rebecca Grazioli, Chiara Piazzese ed Ekaterina Vedeneeva.

Il successo della Polisportiva Varese è particolarmente bello se consideriamo che la società del presidente Maffeis ha dovuto fare i conti con una serie di problemi logistici da quando – quasi due anni fa – ha dovuto rinunciare a utilizzare il palasport di Castelletto Ticino, una delle sedi di allenamento. Da allora il club varesino ha dovuto prepararsi in diverse altre palestre, non sempre adatte alle complessità della ritmica, ma nonostante questi “intoppi” i risultati non sono mancati. Anzi, è arrivato quello più bello.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore