Quantcast

Crollo negli spogliatoi della piscina di Legnano, a breve torneranno agibili

Intanto l'attuale giunta Radice sta studiando con Euro.Pa una serie d'interventi per risolvere le criticità dell'impianto

piscina legnano

Riapriranno a breve gli spogliatoi femminili della piscina di Legnano che, domenica 28 febbraio, hanno registrato un cedimento della controsoffittatura. La messa in sicurezza è stata ultimata, ma attualmente sono in corso alcune operazioni di asciugatura del soffitto: proprio l‘umidità, accumulatasi nel materiale di isolamento, ha infatti causato la caduta di numerosi listelli. Quindi in settimana gli spogliatoi torneranno ad essere utilizzabili in totale sicurezza.

Il danno, come ci spiega Luca Monolo di Euro.Pa, società partecipata del Comune che ha realizzato la copertura della vasca da 50 metri, ha interessato solo 15metri quadri di superficie. «L’entità del danno non è grave – commenta Monolo -. Ma rappresenta un ulteriore segnale che ci fa capire la necessità di dover svolgere interventi di manutenzione dell’intero edificio».

Resta evidente la necessità di un intervento di manutenzione dell’impianto che, dopo la chiusura della vasca media nel 2019, continua a registrare piccoli episodi di cedimento. Proprio per questo l’attuale giunta Radice, che ha stralciato dal Piano delle Opere Pubbliche il progetto di riqualificazione messo a punto durante il commissariamento, sta studiando con Euro.Pa, comunque una serie d’interventi per risolvere le criticità dell’impianto. «Sappiamo tutti che la piscina ha bisogno di un intervento – commenta Monolo -, proprio per questo stiamo ragionando con l’amministrazione comunale su come realizzare un piano di interventi utili a rimettere in sesto l’impianto natatorio di Legnano». Lo stesso sindaco, Lorenzo Radice, a margine di un incontro al Parco Milanese, ha confermato questa necessità di mettere mano alla situazione. Anche perchè i tempi per realizzare una nuova piscina, come proposto in campagna elettorale, non saranno brevi.  Il primo cittadino aveva spiegato di volere avviare un progetto di partenariato pubblico-privato

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 02 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore