Quantcast

Walter Fossati: “Una vita ricca di fede, un esempio di vicinanza ai più deboli”

All'estremo saluto, presenti diversi rappresentanti del mondo del volontariato, del sociale e del sindacato. L'amministrazione comunale presente con il vice sindaco Pavan e il gonfalone

legnano generica

“Una vita ricca di fede, di presenza e di solidarietà. Un esempio di vicinanza ai più deboli, ai più fragili, ai disabili”. Così padre Renato Rosso ha ricordato la figura di Walter Fossati nella celebrazione del funerale in una affollata, nelle misure consentite dai protocolli anticontagio, chiesa parrocchiale di Santa Teresa del Bambin Gesù, a Legnano.

“Oggi – un passaggio nella omelia del parroco – gli dobbiamo profonda riconoscenza per l’opera svolta in varie attività, per l’impegno animato sempre da dedizione e passione, per l’attenzione che ha manifestato costantemente alla fragilità delle persone”.

Diverse le rappresentanze del mondo del volontario, del sociale e sindacale, tutti ambienti che hanno visto protagonista Fossati nella sua lunga esperienza in città e non solo. Presente la vice sindaco dr.ssa Anna Pavan (il sindaco Lorenzo Radice era a Limbiate per il funerale dell’ambasciatore Luca Attanasio) con il gonfalone del Comune ai piedi dell’altare, in omaggio al periodo trascorso da Fossati come assessore ai servizi sociali di Legnano.

Il mondo del Volontariato piange la scomparsa di Walter Fossati

 

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore