Quantcast

Trovato in via Paganini il Dae rubato al parco Falcone e Borsellino di Legnano

Il cittadino, che ha subito riconosciuto l'aparecchio, attraverso la chat del gruppo di Controllo del vicinato ha segnalato il ritrovamento alla Polizia Locale

Dae parco Falcone Borsellino Legnano

Il defibrillatore sottratto nei giorni scorsi dalla teca al parco Falcone e Borsellino a Legnano è stato ritrovato da un legnanese in via Paganini. Il cittadino, che ha subito riconosciuto l’aparecchio, attraverso la chat del gruppo di Controllo del vicinato ha segnalato il ritrovamento alla Polizia Locale.

Proprio ieri, lunedì 22 febbraio, il Dae è stato portato al comando di corso Magenta e consegnato a Mirco Jurinovich, presidente della nota associazione Sessantamilavitedasalvare Alto Milanese. Realtà che da diversi anni è impegnata sul territorio per diffondere la cultura dell’emergenza.

Jurinovich con il vice presidente Luca Cantarella ha provveduto a rimettere il Dae a disposizione di tutti i cuori legnanesi. «Fortunatamente il defibrillatore non ha riportato danni – commenta Jurinovich – ma l’auspicio è che certi episodi non si ripetano più. Questo è uno strumento importante per l’intera comunità».

Dae parco Falcone Borsellino Legnano

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore