Quantcast

Francesco Focone in pensione dopo 40 anni di servizio con la Guardia di Finanza

Nel novembre 2017, il Comune di Legnano gli aveva conferito la benemerenza civica, per gli anni di servizio prestato in città dove era arrivato nel 1997

legnano focone

Un incontro fortuito con il Luogotenente Francesco Focone, per 23 anni impegnato al Comando della Guardia di Finanza di Legnano, porta il cronista a sollecitare una curiosità e ad ottenere una conferma: «Vero – la risposta dell’ormai ex finanziere – è arrivato il momento della pensione». Una meritata pensione, aggiungiamo, se riferita ai 40 anni trascorsi con la divisa giallo-verde e a un servizio sempre apprezzato in città.

Laureato in Economia e Commercio, Francesco Focone si è arruolato nel 1981 nel Corpo della Guardia di Finanza. Dal 1997 è stato trasferito alla Compagnia di Legnano. Con l’istituzione del Nucleo Operativo del Gruppo ha assunto il comando della 2^ Sezione Operativa Volante. Nel 2004 è stato promosso al grado apicale della categoria. Impiegato in numerose inchieste gli sono stati riconosciuti numerosi encomi ed elogi oltre a decorazioni cavalleresche.

Nel febbraio 2013 ha assunto il Comando del Nucleo Mobile alla sede del Gruppo di Legnano. Nel novembre 2017, il Comune di Legnano gli ha conferito la benemerenza civica, con la seguente motivazione: “Per «gli anni di servizio prestato nella Città di Legnano all’interno del Nucleo Operativo del Gruppo Guardia di Finanza, dimostrando capacità professionali e dedizione al lavoro”.

Anche Legnanonews si associa a tanti messaggi di auguri per il meritato periodo di pensionamento.

Nella foto in copertina, la consegna a Francesco Focone dell’attestato mauriziano a cura della locale sezione di Legnano del Nastro Verde, avvenuta nel 2017.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 15 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore