Quantcast

Deportati Franco Tosi, sette pietre d’inciampo per ricordare il loro sacrificio

Le pietre d'inciampo saranno posate nel 2022, un monito per tenere ancora più vivi i valori della Resistenza

commemorazione Franco Tosi

Il sacrificio degli operai della Franco Tosi deportati nei lager nazisti sarà ricordati ogni giorni da chi passerà in piazza Monumento, a Legnano. Sul marciapiede rivolto verso la storica fabbrica saranno posate 7 pietre d’inciampo in loro onore. Lo ha annunciato oggi, 13 gennaio, il presidente dell’Anpi di Legnano, Primo Minelli, nel corso della cerimonia di commemorazione che si è svolta in forma ridotta per le restrizioni anti-covid.

Galleria fotografica

Commemorazione Franco Tosi 4 di 23

Le pietre d’inciampo saranno posate nel 2022, un monito per tenere ancora più vivi i valori della Resistenza come è stato ricordato dal presidente dell’Anpi all’interno dell’azienda meccanica: «Ogni anno ricordiamo quegli uomini, coraggiosi, con valori solidi, e lo facciamo non solo per verità storica che alcuni vorrebbero stravolgere, ma per attualizzare quei valori nella società moderna. Valori come l’antifascismo – ha detto Minelli – non sono superati anche perché il fascismo si stà ripresentando sotto svariate forme. Quello che è avvenuto negli Stati Uniti segnala come forme antidemocratiche, razziste e violente sono tutt’ora presenti anche in società con una consolidata democrazia. Cosi come da noi in Italia od in Europa sentiamo importanti dirigenti politici inneggiare a quei disvalori che pensavamo superati dalla storia. Attenzione le parole sono pietre e la democrazia non è conquistata una volta per sempre. Oggi ricordiamo i deportati a Mauthausen che furono protagonisti della lotta per la nostra libertà, che combatterono contro quei disvalori che oggi sentiamo rinascere nella tolleranza e nel silenzio di troppi. Onorare questi morti significa far vivere nella nostra città, nelle nostre scuole la loro esperienza, per mettere i giovani al riparo dalle sirene della intolleranza e dell’indifferenza per i valori democratici. Democrazia a volte lenta e farraginosa ma che ci garantisce le libertà»

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 13 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Commemorazione Franco Tosi 4 di 23

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore