Quantcast

Viabilità e caduta rami, le due criticità della nevicata a Legnano

Ecco il bilancio della Protezione civile che ha chiuso gli interventi per il piano antineve ed è tornata a supportare le iniziative in ambito sanitario e a favore delle persone più fragili

Gli interventi della Prociv Legnano per la nevicata

«Possiamo ritenere superata questa emergenza neve che, oltre alla Polizia locale e ai Vigili del Fuoco, ha visto impegnati oltre 40 volontari su tutto il territorio legnanese, al Parco Castello e al Parco Alto Milanese», così Giuliano Prandoni responsabile della Prociv Legnano che prosegue: «Abbiamo finito questa mattina con la rimozioni di alberi e rami al Parco castello e al PAM. Ora i volontari sono già nuovamente impegnati in Sala Operativa per la consegna di spesa ai cittadini fragili e per la consegna dei tamponi ai medici della zona».

Galleria fotografica

Gli interventi della Prociv Legnano per la nevicata 4 di 6

Le criticità riscontrate durante la nevicata possono essere divise in due filoni principali.
1) La viabilità stradale e pedonale. Almeno 10 auto tra via Ronchi e viale Cadorna hanno avuto necessità di traino per raggiungere punti in piano e proseguire autonomamente. In diversi punti pedonali, per esempio la piazza mercato, si è dovuti intervenire per aumentare la salatura e scongiurare la formazione di ghiaccio molto pericoloso per le persone a piedi.

2) Le piante. Gli interventi per rimuovere alberi e rami da strade e marciapiedi sono stati tantissimi. Grossi tronchi sono caduti per esempio a Sant’Ambrogio, in Corso Magenta, in P.za Europa, in Corso Sempione, in Via Boccaccio, in Via Giordano Bruno, sul Viale Sabotino e nel parcheggio del vecchio Ospedale. Oltre agli innumerevoli rami caduti nei giardini pubblici, al Parco Castello e nei viali del Parco Alto Milanese.

«La stazione meteo della protezione civile di Legnano è stata molto utile per aiutare a decidere la salatura preventiva della domenica 27 sera ed una ulteriore stabilita per la sera del lunedi 28 per evitare formazioni di ghiaccio – spiega ancora Prandoni – . Questi interventi si sono rivelati provvidenziali consentendo di contenere l’emergenza. Infatti, in questo caso la nevicata non è stata seguita dalla pioggia e con l’abbassamento della temperatura il rischio di formazioni di ghiaccio era decisamente alto. Approfitto per ringraziare l’Amministrazione Comunale e la Polizia Locale per la consueta fiducia che riservano a noi del gruppo legnanese. Ringrazio anche tutti i volontari che si sono prodigati dalla sera della domenica fino a questa mattina per mettere in sicurezza viali e marciapiedi. Se le condizioni della città appaiono buone è grazie anche a questi volontari che, in silenzio, sanno essere sempre presenti dove e quando serve. Grazie anche a tutti i cittadini per aver ben compreso di uscire solo se necessario e dotati di “gomme e scarpe” adatte».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 30 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Gli interventi della Prociv Legnano per la nevicata 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore