Quantcast

Dal Comune di Legnano 700mila euro per sostenere commercianti, famiglie e associazioni

A tanto ammonta il fondo di riserva nell'ambito degli equilibri di bilancio del Comune di Legnano che sarà utilizzato per andare in contro alle categorie che maggiormente soffrono le conseguenze economiche della pandemia - Sarà attivata la terza tranche di buoni spesa

Generica 2020

731 mila euro per sostenere commercianti, famiglie e associazioni. A tanto ammonta il fondo di riserva nell’ambito degli equilibri di bilancio del Comuna di Legnano che sarà utilizzato per andare incontro alle categorie che maggiormente soffrono le conseguenze economiche della pandemia oppure (è il caso delle associazioni) che contribuiscono alla gestione dell’emergenza sanitaria.

«Con questo fondo di riserva abbiamo deciso di accantonare una importante cifra a sostegno della criticità economica della città dovuta alle difficoltà del momento – ha spiegato in commissione “Sostenibilità” l’assessore al bilancio, Alberto Garbarino – . Circa  300mila euro a sostegno alle attività commerciali, stiamo definendo le forme più adeguate per venire incontro in particolare a chi ha chiuso con un bando che dovrà essere emesso entro fine anno, altri 320 mila saranno usati per attivare una terza tranche di buoni spesa dato che la seconda da poco avviata è già quasi esaurita, mentre un notevole contributo sarà riconosciuto alle associazioni che stanno lavorando a supporto della città. Realtà che hanno sempre ricevuto un contributo dal Comune ma che sarà implementato».

In questo ambito sono state evidenziate anche possibilità di spesa per quanto riguarda le opere pubbliche:  circa 1 milione di euro potrà essere destinato alla manutenzione di strade, eliminazione di barriere architettoniche e sistemazione di marciapiedi e circa 100mila euro all’efficientamento degli stabili comunali. Altri fondi, per citare quelli più rilevanti, saranno utilizzati  per i parco giochi inclusivi (l’intervento riguarderà il parco Trento Trieste delle scuole Mazzini), per la sistemazione della palestra Rodari e per il completamento della pista di atletica.: «Il  30% di questi investimenti – ha precisato l’assessore alle opere pubbliche, Marco Bianchi – sono destinati al centro centro città e il 70% alle periferie».

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore