Quantcast

Volontari Auser impegnati nell’ex Ospedale per la Campagna antinfluenzale

I volontari dell'Auser presenti in diversi luoghi della città per prestare aiuto alle istituzioni locali

Auser vaccini

Sono presenti all’ex Ospedale di Legnano per accogliere e misurare la febbre ai legnanesi che devono ricevere il vaccino antinfluenzale. Sono i volontari di Auser Ticino Olona che non si sono fermati nemmeno durante questa seconda ondata. Come spiega il presidente Mauro Squeo,  due volontari tutte le mattine effettuano il servizio: «Abbiamo dato la nostra disponibilità sino al termine della campagna».

L’età non è un ostacolo per gli associati Auser che continuano, anche durante la pandemia, a dare risposte ai bisogni della comunità. In questi giorni non c’è attivo solo il servizio di telefonia, ma anche quello di accompagnamento che «vista la limitazione di tutti i servizi ospedalieri – commenta Squeo -, ha registrato un calo di richeste». Tra le diverse attività, inoltre, anche il controllo all’Ufficio Anagrafe del Comune di Legnano.

Nel contempo i volontari sono coinvolti nel Coc (Centrale operativa comunale di Legnano) nel quale collaborano anche i volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa. «Per il momento stiamo registrando meno contatti rispetto al mese di marzo – afferma Squeo -. In ogni caso continuiamo a collaborare per tenere attivo questo servizio».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore