Quantcast

“Ciao, don Fabio”: buon cammino dai fedeli di San Paolo Legnano

Dal 1 novembre, il sacerdote proseguirà il percorso pastorale alla parrocchia San Giovanni Martire Battista di Montevecchia

legnano generica

Oggi, sabato 31 ottobre, ultimo giorno da parroco a San Paolo per don Fabio Biancaniello. Da domani, 1 novembre, proseguirà il suo percorso pastorale alla parrocchia San Giovanni Martire Battista di Montevecchia, in provincia di Lecco ma appartenente alla Diocesi di Milano.

«Ringrazio il Signore, che in questi quattro anni mi ha dato l’opportunità e la gioia evangelica di essere fratello di tutti nel suo nome e di potermi fare tutto a tutti, perché il Vangelo giungesse ad ogni costo a qualcuno – il suo saluto ai parrocchiani -. Ringrazio tutti coloro che in questo periodo condiviso insieme si sono adoperati per alimentare ciò che è buono, facendo sempre con coraggio il primo passo. Ringrazio chi, pur facendo fatica, ci ha provato, nella sincerità e nella costanza».

«Prego con voi il Signore, perché sul nostro territorio la fraternità sia il sale di ogni relazione umana, dentro e fuori dalla comunità cristiana. Grazie a tutti. Buon cammino», l’ultimo pensiero di don Fabio che, in questo momento, non avrà un sostituto. Infatti, sarà nominato amministratore parrocchiale don Walter Zatta da un paio di mesi parroco dei Santi Martiri e amministratore parrocchiale del Beato cardinal Ferrari: «Non appena sarà possibile nomineremo un vicario parrocchiale che risiederà a San Paolo e che lavorerà in stretta comunione con don Walter nella sua funzione di amministratore parrocchiale – ha scritto mons. Luca Raimondi, vicario episcopale nell’annuncio ai fedeli– . Quando i tempi saranno maturi e si sarà lavorato con i consigli pastorali delle tre parrocchie in questione, procederemmo alla definizione della comunità pastorale dell’Oltre Stazione in Legnano».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 31 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore