Quantcast

Falco lodolaio salvato dalla Prociv nel parco dei Ronchi a Legnano

Il falco trovato, dalla Protezione Civile, vicino ad un grosso albero caduto sul sentiero del parco è stato affidato alle cure dell'Oasi WWF di Vanzago

Protezione Civile Legnano Salvataggio falco

Ferito, ma vigile il falco lodolaio (Falco subbuteo) trovato nel parco dei Ronchi a Legnano, dove una grossa pianta è caduta a terra. Il volatile è stato tratto in salvo dai volontari della Protezione Civile di Legnano impegnati a supportare i Vigili del Fuoco e la Polizia Locale nelle operazione di messa in sicurezza e sgombero degli alberi che sono stati abbattuti dalle forti raffiche di vento.

Galleria fotografica

Parco Ronchi, albero caduto. Salvataggio falco 4 di 4

La Provic ha trovato il falco in prossimità della pianta, alta 30 metri circa, che ha bloccato il sentiero nel polmone verde. «Il falco lodolaio è rimasto ferito durante la caduta della pianta – spiega il presidente Giuliano Prandoni -. Il rapace con l’ala ferita è stato affidato alle cure dell’ Oasi WWF di Vanzago, lì sarà curato e potrà ben presto tornare a volare». Nel contempo i volontari hanno realizzato un sentiero alternativo, a quello interrotto dall’essenza, per permettere ai legnanesi di passeggiare in sicurezza nel parco.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 03 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Parco Ronchi, albero caduto. Salvataggio falco 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore