Quantcast

Case Aler di via Bissolati a Legnano, ultimatum per la messa in sicurezza

Un'ordinanza dà ad ALER 45 giorni di tempo per mettere in sicurezza il tetto e il parapetto delle scale delle case di via Bissolati a Legnano

20171220 093431

Il conto alla rovescia è partito ieri, quando gli uffici comunali di Legnano hanno messo alle strette ALER con un’ordinanza: l’Azienda Lombarda Edilizia Residenziale avrà 45 giorni di tempo per sistemare la copertura dell’edificio e il parapetto della rampa di scale comune delle case popolari al civico 9 di via Bissolati.

Galleria fotografica

Case Aler - sopralluogo 20 dicembre 4 di 31

I problemi di sicurezza di quegli edifici sono noti già da anni sia ad ALER, sia all’amministrazione comunale. Tanto che già a dicembre di tre anni fa, quando l’allora assessore alle politiche sociali Ilaria Ceroni aveva effettuato un sopralluogo insieme ai dirigenti ALER e ad alcuni inquilini, tra le “magagne” che erano subito saltate all’occhio c’erano anche – ma non solo – le condizioni in cui versava il tetto e i corrimano pericolanti. Da lì si era aperto un tavolo di lavoro tra l’Azienda Edilizia Residenziale Lombarda e il Comune, ma a distanza di anni è cambiato ben poco.

E a marzo, dopo un sopralluogo dei Vigili del Fuoco, Palazzo Malinverni ha ricevuto un verbale che per l’ennesima volta parlava chiaro: la copertura dell’immobile al civico 9 di via Bissolati e il parapetto delle scale sono a tutti gli effetti un rischio per la sicurezza. Da lì sono partiti un procedimento ad hoc e uno scambio di corrispondenza tra Comune ed ALER, ma le richieste dell’amministrazione sono rimaste senza risposta.

Così gli uffici comunali, visto che i problemi messi nero su bianco dai Vigili del Fuoco «possono costituire causa di rischio o pericolo per le persone che occupano il fabbricato e per eventuali frequentanti dello stesso», hanno deciso di intervenire con un’ordinanza per evitare «eventuali danni all’incolumità» di chi abita nell’edificio o comunque lo frequenta.

ALER, quindi, al più presto e comunque entro 45 giorni dovrà provvedere alla messa in sicurezza dell’immobile e darne conto al Comune, altrimenti ci sarà una sanzione. A verificare che l’ordinanza sia rispettata, penserà la Polizia Locale del Comando di corso Magenta.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Settembre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Case Aler - sopralluogo 20 dicembre 4 di 31

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore