Quantcast

A Legnano un seggio volante per chi è in isolamento Covid-19

Per il momento i legnanesi ammessi al voto domiciliare sono soltanto quattro. Risolta la questione delle tante defezioni tra i presidenti di sezione

Polizia di Stato Legnano

Il Commissariato di Legnano si sta preparando per le votazioni dedicate alle elezioni Comunali e al Referendum in programma per il 20 e il 21 settembre. La Polizia di Stato, così come la Polizia Locale e i carabinieri della Compagnia di Legnano, dovrà garantire la sicurezza e la legalità collaborando in sinergia con i presidenti e i componenti gli Uffici elettorali. Un delicato servizio di controllo che sarà operativo sino al termine dello spoglio, previsto per il primo pomeriggio di martedì 22 settembre.

Elezioni a Legnano, così le misure anticontagio nei seggi

Anzitutto, ogni seggio sarà presidiato da un poliziotto e da un agente della Polizia Locale. Nel contempo, gli uomini del Commissariato, guidato dal dirigente Umberto D’Auria, accompagneranno anche il personale dell’unico seggio volante dedicato al Covid-19, che si dovrà recare nelle case di quei legnanesi ammessi al voto domiciliare.

Per il momento gli elettori in quarantena o in isolamento fiduciario per Covid-19, che possono votare, sono soltanto quattro. Un numero che certamente aumenterà in queste ore, anche se sono state riscontrate difficoltà nell’ottenere da Ats la certificazione richiesta per esprimere il voto da casa.

E’ stata intanto risolta in queste ore l’emergenza creata da tante defezioni tra presidenti e scrutatori. A Legnano, sono stati una trentina i presidenti di sezione che hanno rinunciato all’incarico sui 47 previsti. Una situazione, definita in Comune, allineata a quanto sta accadendo nel Paese e dettata soprattutto dalla paura del contagio. Per la situazione nel Varesotto, cliccare qui

 

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore