Quantcast

Arrivati i 353 nuovi banchi all’Istituto Rodari di Legnano, garantite le distanze

Sono stati portati questa mattina i banchi senza rotelle richiesti dall'Istituto Comprensivo "Via dei salici" di Legnano.

banchi rodari

Sono arrivati i banchi nuovi alla scuola primaria “Rodari” di Legnano. I tavoli scolastici, senza rotelle, richiesti dall’Istituto Comprensivo “Via dei salici” di Legnano sono stati portati questa mattina, venerdì 18 settembre,

Nella  mattinata sono stati scaricati 353 banchi regolari suddivisi in 15 bancali, che rappresentano il 90% delle necessità della struttura. Arrivate anche 53 sedie

Banchi alle Collodi

«Questi 353 banchi vanno a sostituire quelli fuori misura che occupavano troppo spazio all’interno delle aule. In questo modo riusciamo a rispettare tutte le indicazioni ministeriali sul distanziamento», spiega il dirigente scolastico Simone Finotti che non si dice preoccupato per l’emergenza sanitaria  – «le scuole sono attrezzate e gli spazi sono stati adeguati» –  ma per la carenza di insegnanti: «La mia grande preoccupazione riguarda il personale aggiuntivo di cui abbiamo bisogno e che il Ministero non ci ha ancora  assegnato».

Proprio il ritardo e il blocco delle individuazioni del personale docente da parte dell’Ufficio scolastico della Provincia di Milano sta creando enormi disagi alle famiglie. Diverse scuole sono state costrette a ridurre il tempo scuola garantendo, fino all’arrivo del personale, solo le lezioni al mattino e tra l’altro nemmeno fino all’orario di pranzo. A Legnano il sindacato scuola della Cgil ha lanciato l’allarme indicando tra le situazioni più delicate quella dell’Isis Bernocchi, dove all’appello mancano 100 insegnanti, e le scuole medie Dante dove se ne attendono una ventina. La conseguenza è la rimodulazione degli orari.

banchi rodari

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Settembre 2020
Leggi i commenti

Foto

Arrivati i 353 nuovi banchi all’Istituto Rodari di Legnano, garantite le distanze 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore