Quantcast

RNL e Team Sport Legnano: «Uniti si va lontano!»

Ne è convinta Maddalena Belloni presidente della Rari Nantes Legnano che continuerà a gestire il nuoto sincronizzato, la pallanuoto e attività master

rari nantes legnano nuoto

«Uniti si va lontano!». Ne è convinta Maddalena Belloni presidente della Rari Nantes Legnano che ha commentato con entusiasmo la nuova alleanza per il settore del nuoto agonistico con Amga Sport e B.Fit. Collaborazione che a portato alla nascita del Team Nuoto Legnano.

«In vista della imminente nuova stagione agonistica – spiega Belloni -, Rari Nantes Legnano è stata contatta da Amga Sport Srl, per il nuovo progetto incentrato sull’attività natatoria agonistica e che prevede la costituzione di un unico polo natatorio a Legnano che accorpi tutte le associazioni del territorio così da costituire un significativo e rilevante punto di riferimento per l’attività locale e nazionale. La società, presa accurata visione del progetto ha deciso di aderire facendo confluire solo il ramo del nuoto agonistico nel nuovo costituendo polo natatorio».

Tutti gli altri settori della RNL, vale a dire nuoto sincronizzato, pallanuoto e attività master, continueranno, invece, ad essere gestiti direttamente dalla storica società legnanese secondo le «modalità e i criteri – precisa Belloni – ormai consolidatisi nel corso degli ultimi anni». In vasca con gli atleti ci saranno gli allenatori sotto la direzione tecnica di Gojko Separovic.

«Entro la metà di settembre Amga Sport Srl convocherà una riunione informativa alla quale presenzieremo – spiega il presidente -. Durante l’incontro saranno forniti tutti i dettagli dell’attività del nuovo polo natatorio agonistico. Saranno ufficializzati anche gli orari di allenamenti, la gestione tecnica e i costi di tesseramento».

I dettagli dell’ulteriore attività direttamente gestita da RNL (come detto: nuoto sincronizzato, pallanuoto e attività master) verranno, invece, illustrati nel corso delle riunioni di inizio stagione, le cui data vi verranno comunicate a breve. «Rari Nantes ritiene che, in ragione della complessa situazione venutasi a creare con l’emergenza Covid, la scelta di costituire un unico polo che possa consentire di offrire continuità all’attività natatoria agonistica, consentendole anzi di svilupparsi ulteriormente, costituisca la scelta migliore per tutelare la crescita dello sport a Legnano ed incentivare l’attività sul territorio».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 04 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore